9 Agosto Ago 2018 0850 09 agosto 2018

Capelli crespi cosa fare

  • ...

Fattori genetici, trattamenti aggressivi, condizioni climatiche o legate alla salute fisica e psicologica: queste le cause principali dei capelli crespi, ossia di quei capelli che appaiono visibilmente fragili, faticosi da pettinare, opachi e secchi.

Nonostante questo problema, nell’immaginario collettivo, sia associato alle chiome ricce, è in realtà una condizione che può interessare qualsiasi tipo di capello.

Leggi anche: "Come prendersi cura dei capelli fini"

Addio capelli crespi: le sane abitudini

In commercio sono disponibili una grande varietà di prodotti contro i capelli crespi, ma molti di essi contengono sostanze chimiche, che causano forfora e irritazioni alle cuti più sensibili. Per sbarazzarsi dei capelli crespi, basterà invece avere alcuni piccoli accorgimenti e adottare delle giuste abitudini.

  • Lavare i capelli nel modo giusto, evitando categoricamente l'acqua troppo calda e utilizzando, soprattutto per il risciacquo, acqua tiepida/fresca.
  • Non lavare troppo spesso i capelli per evitare che lo shampoo porti via gli oli naturali. Un paio di volte a settimana saranno sufficienti.
  • Pettinare i capelli in modo corretto, in primo luogo scegliendo pettini e spazzole dalle setole naturali o in legno (no alla plastica che elettrizza i capelli), e spazzolando dalle radici alle punte, tenendo la testa rivolta verso il basso, in modo da favorire la distribuzione uniforme del sebo, che facilita il formarsi del sottile film idrolipidico, che protegge i capelli da aggressioni esterne.
  • ​Prediligere shampoo e balsamo naturali, con pochi additivi chimici e appositamente indicati per i capelli secchi.
  • Non fare abuso di ferri e piastre che rovinano il rivestimento esterno dei capelli, danneggiando le cuticole.
  • Durante l'asciugatura, il phon non dovrà essere portato troppo vicino al cuoio capelluto, ma dovrà essere tenuto a circa 10|15 cm di distanza dalle radici così da non rischiare la compromissione del processo di rigenerazione del capello​.
  • Non esporre la chioma al sole troppo a lungo, una prolungata esposizione al calore solare rischierebbe di seccare il capello, indebolendo e sfibrando le cuticole.​
  • Evitare di sottoporre la chioma a stress, tirando i capelli, passandoci continuamente le mani e raccogliendoli n modo troppo stretto.
  • Scegliere il giusto taglio di capelli, prediligendo acconciature che, più di altre, possano aiutare a tenere a bada capelli crespi. In generale sono sconsigliati i tagli eccessivamente corti e netti, e consigliate invece le acconciature medio lunghe e scalate.

Leggi anche: "Idratare capelli crespi"

I rimedi naturali per combattere i capelli crespi

Vari i rimedi naturali fai da te, da poter utilizzare contro i capelli grassi, i cui benefici sono legati in particolar modo alla genuinità dei loro ingredienti, esenti da additivi chimici nonché ottimi idratanti ed emollienti naturali.

Tra questi:

  • l'aceto di mele,
  • i semi di lino, specie se utilizzati sotto forma di gel,
  • l'olio di mandorle dolci,
  • il miele,
  • la camomilla,magari con l'aggiunta di un cucchiaino di aceto di mele,
  • il burro di karitè,
  • l'olio di cocco,
  • l'aloe vera.

Leggi anche: "Capelli crespi trattamenti personali"

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso