16 Agosto Ago 2018 1227 16 agosto 2018

Come scurire i capelli

  • ...

Coco Chanel diceva: "Una donna che si taglia i capelli, è una donna che sta per cambiar vita". Tuttavia anche cambiare il colore di capelli sembra essere sintomo di trasformazione.

Molte le donne che decidono di scurire o schiarire con colpi di sole e meches i propri capelli. Non ci sono dubbi però, i capelli scuri hanno un fascino maggiore, simbolo di potere ed energia, hanno una particolare capacità di catturare l'attenzione.

Leggi anche: "Come scegliere il colore di capelli in base alla carnagione"

Scurire i capelli: i rimedi naturali

Quando si parla di scurire i capelli si pensa subito a tinture e riflessanti. Non sono queste però le uniche soluzioni possibili. E' possibile scurire i capelli in maniera del tutto naturale ricorrendo ai metodi fai-da-te, efficaci e meno aggressivi, privi di sostanze chimiche che tendono ad indebolire il capello.

  • La salvia: basterà far bollire, per due ore circa, una tazza di foglie di salvia in una pentola di medie dimensioni. Far poi raffreddare l'acqua e dopo averne tolto la salvia, versarla sui capelli e lasciare agire per 40 minuti. In fine lavare e risciacquare. Il trattamento andrà ripetuto una volta a settimana per almeno un mese.
  • Il Caffè: bisognerà preparare due litri di caffè molto forte (anche quello liofilizzato o quello fatto alla turca andranno bene) che una volta raffreddato dovrà essere usato per sciacquare i capelli tre o quattro volte, lasciandolo in posa l'ultima volta. Risciacquare poi con acqua tiepida (consigliato fare l'ultimo risciacquo con acqua e aceto di mele).
  • Il Té nero: occorreranno due litri di the nero molto forte, usando le bustine o le foglie reperibili in erboristeria. Lasciare raffreddare e poi usarlo per sciacquare i capelli tre o quattro volte, l'ultima delle quali dovrà essere lasciato in posa 15-20 minuti. Risciacquare poi con acqua tiepida, e asciugare naturalmente i capelli.
  • L'Olio di semi di senape: l'olio andrà applicato uniformemente sulla capigliatura, che andrà poi coperta con una pellicola trasparente e lasciato agire per almeno 8 ore. Consigliato pertanto farlo la sera, così da poter risciacquare e lavarli al mattino. L'applicazione andrà preferibilmente ripetuta una volta alla settimana.
  • Il Cacao: per donare una tonalità naturale mischiare lo shampoo abituale con la stessa quantità di cacao in polvere e usarlo abitualmente almeno per due/tre settimane. Per potenziare gli effetti sarà possibile anche abbinare un impacco pre-shampoo sempre a base di cacao (miscelando tre cucchiai di yogurt con due cucchiai di cacao in polvere), da applicare su tutti i capelli, dalle radici alle punte, facendo agire per almeno mezz'ora e poi procedere con il lavaggio.

Leggi anche: "Tinte capelli fai da te e il colore da sole"

Scurire i capelli Henne

L’henné, una polvere naturale derivante dal processo di essiccazione di una pianta di origine nord africana e indiana. Ne esistono diverse tipologie, tra queste il katam, detto anche hennè nero, un'erba tintoria che si ottiene dalla polverizzazione della Buxus Dioica, un arbusto che predilige gli ambienti rocciosi, aridi e desertici, e che si trova principalmente nello Yemen.

Qui le donne utilizzano questa pianta per ottenere una chioma più scura, non potendo tingersi i capelli di nero per motivi di natura religiosa. Se applicata sui capelli il katam scurisce i capelli conferendogli un'intensa colorazione castana/nocciola con riflessi violacei, visibili soprattutto alla luce del sole.

Per rendere il colore più intenso si potrà aggiungere all’impasto anche del succo di limone o dell'aceto. Le dosi di prodotto da utilizzare dipendono dalla lunghezza dei capelli. Il katam andrà applicato su capelli umidi, precedentemente lavati con shampoo neutro. Il prodotto andrà lasciato in posa per il tempo indicato sulla confezione e in base all’intensità che si vuole ottenere; risciacquare poi, applicando uno shampoo neutro.

In caso la tonalità di base sia già abbastanza scura, all’henné potrà essere aggiunto dell'indigo, una polvere vegetale che, a differenza dell’henné, può tingere i capelli di nero, restituendo sfumature mogano o violacee, in base alla propria colorazione naturale.

Si può acquistare l'hennè per la colorazione dei capelli semplicemente cliccando questo link Amazon

Leggi anche: "Come fare i capelli argento"

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso