17 Agosto Ago 2018 2118 17 agosto 2018

Come ingrandire il sedere

  • ...

Avere un lato b grande è sensuale e femminile.

Lo sanno bene alcune etnie, ed è ampiamente dimostrato da volti noti, come Beyonce e Nicki Minai che, con il loro sedere formoso, sono divenute un'icona sexy.

Peraltro, stando a quanto emerso da una ricerca effettuata dai ricercatori di Oxford, le donne con il sedere grosso sarebbero più intelligenti.

Leggi anche: "Come eliminare la cellulite dal sedere"

Ingrandire il proprio lato b lavorando sul corpo

Nuoto, ciclismo, sci, pallavolo, hockey, calcio: lo sport, oltre ad essere un divertente hobby, è un ottimo alleato di muscoli, gambe e glutei, in quanto li rinforza migliorando anche il didietro.

Nello specifico, per chi desiderasse dare il giusto volume al proprio lato b, dovrà impegnarsi nel tenersi in movimento per rinforzarlo e tonificarlo.

A tale scopo salire le scale sarà il più semplice degli esercizi da fare, evitando gli ascensori e non esitando a tornare indietro per risalirle più volte. Importante sarà poi camminare nel modo giusto, portando indietro le spalle e inarcando la parte bassa della schiena. Tale postura, non solo renderà il sedere prominente, ma snellirà l'addome facendo apparire anche più grande il petto.

Vi sono poi degli esercizi fai da te da fare almeno tre volte la settimana, ciascuna volta per tre serie di venti ripetizioni ognuna.

  • Ponte. Distendendosi sulla schiena con le ginocchia piegate e le braccia lungo i fianchi, alzare il sedere verso l'alto, e poi rimetterlo giù.
  • Squat. Stando in posizione eretta con i piedi alla larghezza delle spalle, bisognerà tenere le braccia tese di fronte a se stessi. Piegare poi lentamente le ginocchia a un angolo di 90° con la schiena diritta e lo sguardo avanti e rialzarsi lentamente fino alla posizione di partenza. F
  • Affondi. Stando in posizione eretta con i piedi alla larghezza delle spalle, mantenere la gamba indietro diritta e piegare la gamba davanti per realizzare un affondo. Ritornare poi alla posizione di partenza e ripetere con l'altra gamba.

​Leggi anche: "Quali sono i benefici dello squat"

Sedere prominente, l'importanza del peso

Che necessiti prendere o perdere peso, ciò andrà ad influire sulla grandezza del proprio sedere. Se il grasso tende a depositarsi sul sedere e sui fianchi, prendere un po' di peso aiuterà a riempire quelle zone. Al contrario invece, se il grasso si deposita su braccia, pancia o schiena, perdere un po' di peso renderà il corpo più piccolo rispetto al sedere, che dal suo canto sembrerà più grande.

Per un sedere tonico e sodo, sarà importante l'assunzione di cibi proteici, mangiando formaggi magri, carni magre, verdure, soia, pesce, frutta come arance, fragole e pompelmi. Le proteine sono difatti materia prima di cellule e tessuti, muscoli del sedere inclusi, che si rinnovano e rassodano.

In alcuni casi, e dopo aver consultato un nutrizionista, sarà possibile ricorrere all'utilizzo di integratori, multivitaminici e barrette proteiche in grado di favorire lo sviluppo della muscolatura (gli integratori di collagene rassodano la pelle e fanno sembrare tonici i muscoli).

Andranno invece categoricamente limitati grassi e zuccheri.

Leggi anche: "Qual è la dieta per una pancia piatta"

Valorizzare il proprio lato b con il giusto abbigliamento

Da non sottovalutare la scelta di abiti giusti che rendano il proprio sedere rotondo e formoso.

In particolare per ciò che concerne jeans e pantaloni in genere:

  • scegliere una taglia attillata, i pantaloni larghi nasconderanno le tue curve, che saranno impossibili da vedere sotto la stoffa. Indossare jeans a vita bassa con una camicia attillata può dare l'illusione di un posteriore più grande;
  • fare attenzione alla posizione delle tasche, in quanto tasche piccole e alte faranno sembrare il proprio didietro più grande. Evitare invece i pantaloni con le tasche grandi o addirittura privi di esse;
  • prediligere i pantaloni a vita alta, grazie ai quali la parte alta dei pantaloni che andrà ad aderire attorno alla parte più sottile della propria vita, la farà sembrare più piccola ed evidenzierà invece il sedere, facendolo apparire più grande;
  • evitare i pantaloni scuri che tendono sempre a snellire (soprattutto se indossati in contrasto con una maglia chiara), indossare Invece pantaloni bianchi, pastello o azzurri;
  • optare per jeans venduti con imbottiture già cucite dentro, o mettersi all'opera provando a realizzare un'imbottitura fai da te usando gli stessi materiali usati per riempire i cuscini o i piumoni.

Inoltre è consigliato l'utilizzo di tanga sotto jeans e shorts, a discapito di slip ingombranti che vanno ad appiattire e rimpicciolire le natiche.

Sarà peraltro vantaggioso ​stringere il punto vita:

  • indossando una cintura sopra la vita,
  • utlizzando un busto,
  • non indossando strisce o motivi orizzontali intorno alla vita, ma prediligendo colori uniformi e scuri che renderanno il fondoschiena grande e sexy.

Altro aneddoto sarà quello di indossare tacchi alti, che cambiano la curva naturale della spina dorsale, facendo sporgere di più il fondoschiena e il seno. Per un posteriore più sporgente, andranno ancor meglio i tacchi a spillo.

Le tecniche avanzate​

È oggi possibile ricorrere a degli interventi di chirurgia estetica da valutare però con estrema cautela. Silicone, iniezioni e impianti si sono infatti molto diffusi negli ultimi anni, ma i risultati non sono sempre assicurati.

Si sono infatti verificati casi queste procedure hanno prodotto dei glutei asimmetrici, con l'utilizzo di materiali di riempimento che nel tempo tende a muoversi, e nel peggiore dei casi, si sono manifestate una serie complicazioni mediche che hanno portato a decessi dovuti ad iniezioni o impianti di materiale tossico eseguite in modo improprio.

È invece consigliato l'utilizzo di creme idratanti.

Leggi anche: "Come scegliere un body contenitivo"

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso