25 Maggio Mag 2015 1614 25 maggio 2015

Come cicatrizzare una ferita

  • ...

Alcuni metodi, naturali e non, per aiutare a cicatrizzare una ferita.

Il processo di cicatrizzazione di una ferita è sempre piuttosto lento e fastidioso. Una ferita avviene in seguito a una rottura del tessuto dell'epidermide.

Il processo di cicatrizzazione è quindi un processo di riparazione del tessuto nel quale l'organismo blocca l'emorragia ed inizia a risanare ed infine chiudere la ferita.

Il tempo di guarigione di una ferita dipende innanzitutto dall'entità della stessa.

Acqua ossigenata e tintura di iodio

La prima cosa da fare dopo essersi procurati una ferita consiste nell'applicare sulla stessa la tintura di iodio o l'acqua ossigenata che aiutano immediatamente a cicatrizzare la ferita e a far si che non si sviluppi un'infezione. Un'alternativa che si trova in farmacia può essere uno spray cicatrizzante come il Cicatrene.

Rimedi naturali: zucchero e Aloe Vera

Esistono anche dei metodi naturali per cicatrizzare una ferita.

Un potente cicatrizzante è lo zucchero. Applicato su una ferita infatti, assorbe l'acqua di cui hanno bisogno i batteri per proliferare e favorisce in questo modo la cicatrizzazione.

Una pianta che invece può aiutare nella cicatrizzazione naturale di una ferita è l'aloe vera. Basta prenderne una foglia, tagliarla a metà ed applicare il gel contenuto all'interno sulla ferita per qualche minuto. Se non avete in casa una pianta di aloe, in commercio è facile trovare dei gel d'aloe vera completamente naturali. Questo metodo necessità ovviamente di più applicazioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso