9 Settembre Set 2016 1015 09 settembre 2016

Quali piante tenere in camera da letto

  • ...

Le varie piante consigliate

Vi sono molte piante che vengono utilizzate, in camera da letto, per prevenire l'insonnia e migliorare l'atmosfera nella propria camera.

Ecco quali sono.

La lavanda

E' stato dimostrato come la lavanda, in camera da letto, riduca l'ansia e lo stress, abbassi la frequenza cardiaca e possa, anche, calmare il pianto dei neonati.

L'Aloe Vera

L'Aloe Vera è non solo una pianta molto facile da tenere in vita, ma è stato, anche, dimostrato da studi come aumenti la fornitura di ossigeno durante la notte. L'Aloe aiuta, quindi, a combattere l'insonnia e a migliorare la qualità del sonno. La sua presenza in casa elimina, inoltre, la presenza di sostanze chimiche nocive dei prodotti per la pulizia, che contaminano e inquinano l'aria.

L'edera

L'edera è estremamente efficace nel filtrare l'aria: in quanto assorbe le grandi quantità di formaldeide. Per questi motivi, è una pianta che può combattere l'asma e i problemi di respirazione, in generale. Inoltre, è una pianta molto facile da coltivare. E' stato dimostrato come l'edera aiuti a ridurre la muffa nell'aria con un'altissima percentuale. Inoltre questa pianta può aiutare, sensibilmente, a migliorare la qualità del sonno.

Il gelsomino

Il gelsomino, tenuto in camera, aiuta a ridurre ansia e stress. Aiuta, inoltre, la qualità del sonno e, quindi, l'attenzione e la produttività per il giorno successivo.

La Sanseveria

Questa è, forse, la pianta purificatrice per eccellenza, che migliora l'aria nella propria camera da letto. E' una pianta grassa che necessita di pochissime cure e le sue bellissimi foglie migliorano la purezza dell'aria e dell'ossigeno. La Sanseveria, di notte, rilascia, infatti, l'ossigeno: filtrando e purificando l'aria. E' una pianta facile da tenere e necessita di pochissime cure: di un'annaffiatura saltuaria ma abbondante e di luce diffusa.

La Pianta del Serpente

Questa pianta aiuta a dare un tocco di eleganza alla propria camera da letto. La Pianta del Serpente produce ossigeno: soprattutto durante la notte e assorbe l'anidride carbonica che si espira. Aiuta, inoltre, contro il mal di testa e aumenta il livello di produttività per il giorno successivo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso