19 Aprile Apr 2018 0944 19 aprile 2018

Come usare l’olio di eucalipto

  • ...

L’olio essenziale di eucalipto è un rimedio naturale prezioso. Possiede numerose proprietà benefiche che lo rendono utile come analgesico e antibatterico ed è essenziale nell’aromaterapia. Ovviamente per poter sfruttare al meglio tutti i benefici del prodotto, va acquistato puro al 100%, facendo attenzione a tenerlo lontano dalla portata dei bambini, perché potrebbe avere effetti non desiderati.

Contro gli insetti e per una pulizia profonda

Usato nelle giuste quantità, è un repellente valido per le zanzare e gli insetti in generale. Si può aggiungere qualche goccia di eucalipto nel brucia essenze o spalmarlo sulla pelle mescolato a una crema per il corpo. L’aroma forte terrà lontani ospiti indesiderati dalla stanza. Inoltre poche gocce di prodotto unite a un detersivo biologico, sono utili per la pulizia profonda della casa. Il profumo intenso ma piacevole regala sensazioni di benessere che lo rendono indispensabile nell’aromaterapia.

Dolori e infiammazioni

Funziona bene anche come antinfiammatorio e antidolorifico, grazie alla freschezza che dona se spalmato sulla pelle. Infatti è in grado di rilassare la muscolatura, migliorando il flusso di sangue nell’area dell’infiammazione, agendo anche come antibatterico. Si può massaggiare sul corpo in caso di dolori muscolari e accumulo di acido lattico, praticando dei movimenti delicati.

Eucalipto per il raffreddore

L’ambiente si disinfetta bruciando l’olio di eucalipto, in caso di raffreddore. La stessa efficacia si ottiene con dei suffumigi preparati con l’essenza, il bicarbonato e l’acqua bollente. Altrettanto rinfrescante se versato su un fazzoletto e respirato a fondo oppure spalmato con le frizioni sul petto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso