6 Luglio Lug 2018 1453 06 luglio 2018

Trigliceridi alti cosa mangiare

  • ...

Avere i trigliceridi alti significa andare incontro ad un aumento dei rischi di vari problemi come ictus, infarto, malattie cardiache in generale, steatosi epatica e aumento della pressione arteriosa e del colesterolo cattivo. L'aumento dei trigliceridi nel sangue molto spesso è legato allo stile di vita e alla dieta, quindi con un'alimentazione sana ed equilibrata e la giusta attività fisica è possibile ritornare a livelli accettabili: ecco cosa mangiare quando si hanno i trigliceridi alti.

Consigli su cosa fare e cosa evitareCosa mangiare se si hanno i trigliceridi alti

La dieta di chi ha i trigliceridi alti deve contenere:

  • riso, pasta e altri cereali (principale fonte di carboidrati);

  • verdura (fonte di fibra alimentare);

  • frutta fresca, esclusi i frutti troppo dolci come banane, uva, mandarini, cachi e fichi;

  • pesce, in particolar modo sgombro, sardine, salmone e aringhe (contengono acidi grassi utilissimi per ridurre i trigliceridi);

  • legumi (fonte di proteine vegetali).

Consigli su cosa fare e cosa evitare

Non è necessario eliminare la carne dalla propria alimentazione, ma sarebbe meglio optare per tagli magri e per carni bianche, da mangiare non più di due o tre volte alla settimana e con porzioni contenute. Sarebbe meglio prepararsi i piatti da soli, evitando di consumare cibi pronti, che di solito sono ricchi di sale e grasso. Se si hanno i trigliceridi alti andrebbero estromessi dalla propria dieta i cibi fritti e limitati gli alcolici, i dolci e lo zucchero (anche quello nascosto). Bisogna abituarsi a mangiare tante verdure (anche tre al giorno) e a fare dell'attività fisica con regolarità.

Leggi anche: "Quanta attività fisica bisogna fare per mantenersi in salute"

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso