29 Ottobre Ott 2018 1940 29 ottobre 2018

Perché vengono le occhiaie

  • ...

Quando si formano le occhiaie si tende a sottovalutare l’impatto dei segni scuri e del gonfiore attorno agli occhi.

Può capitare quando si fa tardi la notte e si dorme poco, ma se il fenomeno tende a essere più frequente, può essere la spia di alcune problematiche che il corpo sta affrontando.

Cosa provoca le occhiaie

Trovarsi con gli occhi gonfi e cerchiati non è soltanto un fastidioso inestetismo, ma può rivelare la presenza di situazioni più serie per l’organismo.

La pelle sotto agli occhi è molto delicata e con l’avanzare degli anni si assottiglia sempre di più, con i vasi sanguigni che diventano visibili. Un altro motivo della formazione delle occhiaie è l’esposizione ai raggi solari senza protezione e troppo prolungata.

Ma anche le allergie cerchiano gli occhi: sia nel caso di chi soffre a livello respiratorio (come per polvere e pollini), sia per quelle alimentari che provocano bruciore e prurito agli occhi.

Anche la ritenzione idrica dilata i vasi sanguigni e aumenta l’incidenza delle occhiaie, a causa di alcuni farmaci o in presenza di patologie serie come problemi al cuore, ai reni o al fegato.

Leggi anche "quante allergie esistono"

Se durante il giorno non si assume la quantità di acqua necessaria, il gonfiore è da imputare alla disidratazione del corpo. Le occhiaie possono essere scatenate anche da una certa predisposizione genetica, soprattutto nei soggetti con la pelle più chiara.

Ovviamente anche l’insonnia e una dose non sufficiente di ore di riposo rendono il colorito più spento e gli occhi cerchiati. In caso di un pallore particolarmente evidente, potrebbe trattarsi di carenza di ferro o anemia, da indagare con opportune analisi.

Alcuni rimedi casalinghi

Per sistemare questo problema, esistono tanti rimedi naturali. Ad esempio un’alimentazione ricca di cibi antiossidanti, può contrastare la fragilità capillare. Anche una maggiore assunzione di vitamina C può essere molto efficace, per rafforzare i capillari.

Anche le bustine di tè, una volta raffreddate e strizzate sono utili: basta poggiarle sugli occhi e tenerle per un quarto d’ora per rendere meno evidenti i segni della stanchezza.

Leggi anche "come eliminare le borse sotto gli occhi"

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso