9 Novembre Nov 2018 1236 09 novembre 2018

Cosa sognano i pesci rossi

  • ...

Un libro, forse più di un semplice libro. Forse anche più di un romanzo con personaggi inventati e non reali. Un libro però molto vicino a quella che è la realtà per chi di professione fa il medico e per chi, per sventura, si ritrova paziente.

"Cosa sognano i pesci rossi" è il primo romanzo di Marco Venturino, edito dalla casa editrice Mondadori nel 2005 che ha riscosso un ottimo successo di pubblico.

Chi sono i protagonisti del libro

La storia è quella del medico Luca Gaboardi che si occupa del reparto di terapia intensiva di cui è anche responsabile e di Pierluigi Tunesi, amministratore delegato di una multinazionale, che ad un certo punto della sua vita si ritrova su di un letto d'ospedale in una stato semi-vegetativo.

A seguito di un intervento complesso il Tunesi si ritrova attaccato a macchianari meccanici, tubi e farmaci in vena che lo tengono in vita. Le sue giornate nel letto numero 7 della terapia intensiva scorrono all'insegna di pause, ricordi e stati di dormiveglia. Dall'altro lato, il medico Gaboardi, segnato da un matrimonio fallito, senza figli e pochissimi amici ed alle prese con un lavoro che lo appasiona poco e che cerca di avvicinarsi al dolore degli altri.

Un incontro che ha molto da insegnare ai due protagonisti. Un incontro che apre gli occhi ad entrambi. Due uomini, così diversi, che hanno ancora l'occasione di dire e dare l'uno all'altro ed alla vita molto più di quello che hanno dato e vissuto fino a quell'istante: una vita vissuta, per scelta o per sventura, come una costante delusione.

Da qui il titolo scelto per il libro di Venturino "Cosa sognano i pesci rossi" in cui la vita di un reparto d'ospedale scorre attraverso un filtro di vetro, vetro che ricorda la boccia di vetro che permette al pesce rosso di osservare il mondo esterno.

Leggi anche Quali sono i romanzi più famosi di Italo Calvino

Chi è l'autore di "Cosa sognano i pesci rossi"

L'autore è Marco Venturino, nato nel 1957 a Torino. Direttore della divisone di anestesia e tarapia intensiva dell'Istituto Europeo di Oncologia a Milano. Pubblica Cosa sognano i pesci rossi nel 2005 per Mondadori e nel 2008 pubblica Si è fatto tutto il possibile.

Leggi anche Libri ed editoria: perchè i bestseller vendono sempre meno

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso