29 Giugno Giu 2015 1044 29 giugno 2015

Cosa usare al posto degli stampini per muffin

  • ...

Cuocere i muffin in modo sicuro ed economico si può, basta un po' di fantasia.

Quale idea più appetitosa per una festa tra bambini o per un caffè con le amiche se non quella di preparare dei muffin? Si tratta di dolci monoporzione, simili ai cup cakes, preparati con tantissime varianti di ingredienti e di decorazione, la cui caratteristica è proprio la possibilità massima di personalizzazione.

Gli stampi in silicone

Per la preparazione di queste deliziose specialità spesso si utilizzano gli stampi singoli in silicone che offrono una perfetta modellabilità del prodotto finale e annullano i rischio di aderenza al momento dello stacco. Purtroppo, ormai sempre più esperti mettono in guardia da questi stampi in quanto sostengono che, ad alte temperature, il silicone sprigioni delle sostanze nocive che passano all'alimento in cottura. Spesso, inoltre, i prodotti cotti nel silicone presentano anche un'alterazione del sapore che, a molti, risulta decisamente sgradevole.

Le alternative agli stampi in silicone

Una buona idea, pratica e veloce, è quella di utilizzare una di quelle teglie in alluminio o in materiale antiaderente che riportano già le nicchie della misura giusta per i muffin. Prima di versarci l'impasto, è possibile inserire già il pirottino, così da non avere problemi di trasferimento del prodotto a fine cottura. Queste teglie permettono un'altissima maneggiabilità senza dover rinunciare alla possibilità di personalizzare ogni singolo muffin.

Gli stampini fai da te

Chi preferisce unire alla sicurezza anche il risparmio, può, con un po' di ingegno, creare i propri stampini in casa e all'occorrenza. E' sufficiente conservare sempre due stampini in alluminio che servano da matrice, tagliare della carta da forno della misura adatta a foderarne uno all'interno e poi immergere in acqua il ritaglio. Dopo aver strizzato bene la carta da forno, occorre riposizionarla nello stampino e poi inserire il secondo stampino facendo pressione, in modo tale che la carta assuma perfettamente la forma giusta per contenere e sostenere i muffin.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso