26 Luglio Lug 2015 1846 26 luglio 2015

Piatti tipici romani

  • ...

La cucina della capitale: semplice e gustosa.

E' rustica, ha un origine casareccia e un carattere decisamente agreste. La cucina romana è ricca di piatti semplici e facili da preparare. In meno di un'ora è possibile preparare due piatti tipici della cucina romana.

Cacio e pepe

E' un piatto povero, di origine contadina. La ricetta originale è semplice da realizzare, bastano solo tre ingredienti: la pasta, il pecorino romano e il pepe. Si consiglia di usare la pasta all'uovo, spaghetti o rigatoni, perché assorbe meglio il pecorino. Mentre la pasta cuoce, in una ciotola unite il pecorino romano grattugiato, i grani di pepe pestati col mortaio a due cucchiai di acqua di cottura della pasta. La pasta non deve essere scolata, ma si deve usare la schiumarola. Quando la pasta è al dente, unitela al pecorino e al pepe e se è necessario aggiungete ancora uno o due cucchiai di acqua di cottura.

Saltimbocca alla romana

Il Saltimbocca è un piatto tipico della cucina romana, ma è presente anche nei ricettari del sud della Svizzera, della Spagna e della Grecia. Anche per questa ricetta servono pochi ingredienti: 4 fettine di vitello, 4 di prosciutto crudo, 4 foglie di salvia, 20 grammi di burro, 1/2 bicchiere di vino bianco e pepe. Su ogni fettina di vitello si stende una di prosciutto e una foglia di salvia e si usa 1 stuzzicadenti per tenere insieme i tre ingredienti. In una padella, appena il burro è sciolto, si adagiano le fettine: 2 minuti per lato. Infine, si aggiunge il vino, lo si lascia sfumare e poi si aggiunge il sale e il pepe a fine cottura.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso