4 Aprile Apr 2018 0952 04 aprile 2018

Come fare gli gnocchi alla sorrentina

  • ...

Gli gnocchi alla sorrentina appartengono alla tradizione culinaria della Campania, ma sono apprezzati un po' ovunque. La ricetta è composta da pochi ingredienti che fanno risaltare i tipici sapori mediterranei.

Leggi anche "Quanti tipi di gnocchi esistono"

Ecco allora come scegliere le patate giuste che stanno alla base di questa prelibata preparazione. In effetti, gli gnocchi sono composti principalmente da patate a pasta bianca più farinose delle altre. Per aumentare la probabilità di un risultato migliore le patate bianche dovrebbero essere un po' datate perché possiedono meno umidità. Quando si acquistano si consiglia di prediligere le patate senza germogli o macchie e magari tutte più o meno della medesima dimensione.

Per il procedimento, leggere "Come preparare gli gnocchi"

Quindi, dopo aver fatto in casa gli gnocchi si possono recuperare gli altri ingredienti necessari per questa invitante ricetta.

Gnocchi alla sorrentina

Ingredienti:

  • 600 grammi di gnocchi
  • una scatola di pelati
  • 150 grammi di mozzarella
  • parmigiano grattugiato q.b.
  • 2 o 3 foglie di basilico
  • olio extra vergine d'oliva
  • uno spicchio d'aglio
  • sale

Nella padella versare l'olio e uno spicchio d’aglio che si colorerà di una tonalità dorata, e solo dopo unire i pomodori pelati o la passata di pomodoro. Salare e far cuocere a fuoco basso per circa 15/20 minuti. Solo alla fine e prima di spegnere la fiamma aggiungere le foglie di basilico e togliere l'aglio.

Nella pentola piena d'acqua aggiungere un pizzico di sale e far bollire. In seguito versare gli gnocchi e intanto tagliare a pezzetti la mozzarella da far sgocciolare. Quando gli gnocchi arrivano in superficie sono cotti e pronti per essere prelevati. Ora, aggiungerli alla salsa di pomodoro dopo aver tolto il basilico e mescolare.

Alla fine, versarli nella pirofila ed unire mozzarella e parmigiano. Passarli velocemente in forno per formare la classica crosticina superficiale e servirli ben caldi con 2 o 3 foglie di basilico fresco.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso