25 Aprile Apr 2018 1242 25 aprile 2018

Come fare la pizza con il lievito madre

  • ...

Pezzetino di impasto bucherellato formato da acqua e farina, il lievito madre affonda le sue radici in tempi molto antichi. La leggenda fa risalire le sue origini intorno al 2000 a.C., quando a causa di un'inondazione scatenata dal fiume Nilo, della farina che era stata conservata nei pressi delle rive del fiume divenne un'impasto che, il sole cocente dell'Egitto rigonfiò.

Rimescolando questa farina con dell'altra si diede vita al lievito naturale che rese il pane gustoso e digeribile.

Pizza con lievito madre: ricetta

Conosciuto anche come lievito naturale, pasta acida o pasta madre, il lievito madre è usato negli impasti di pane, biscotti e pizze.

Ma come fare una gustosa pizza con lievito madre?

Ingredienti

  • 150g di pasta madre
  • 500g di farina 0
  • 180ml di acqua
  • 2 cucchiai di sale
  • 15 ml di olio di extra vergine d'oliva

Procedimento

  • Primo passo sarà far sciogliere in una ciotola la pasta madre aggiungendo dell'acqua tiepida fino ad ottenere il risultato cercato;
  • aggiungere ora la farina setacciata, l'olio di oliva e in fine il sale;
  • impastare il tutto;
  • lasciare ora lievitare l'impasto in un luogo caldo e aspettare che esso raddoppi. Saranno necessarie all'incirca 4/5ore. Si ricordi che la lievitazione con lievito naturale è più lenta;
  • una volta che l'impasto sarà raddoppiato fare delle pagnotte (6), e depositarle su una teglia che andrà ricoperta e fare riposare il tutto per altre 4 ore;
  • una volta trascorso questo tempo si potrà stendere le pizze condendole con gli ingredienti che si preferiscono e infornarle.

Perchè preferire il lievito madre al lievito di birra

Sebbene il lievito di birra venga preferito per la sua facile reperibilità (in qualsiasi alimentare) e la sua lievitazione più rapida, il lievito madre è di gran lunga migliore per le sue qualità.

Una più lunga lievitazione risulterà molto più digeribile andando a ridurre il fastidioso gonfiore addominale. Non si compra in nessun negozio e non essendo un un prodotto confezionato, al contrario del lievito di birra, non ha una data di scadenza, sarà inoltre possibile conservarlo più a lungo. E' facile da reperire in qualche panificio o da preparare anche in casa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso