11 Maggio Mag 2018 1300 11 maggio 2018

Uova sode quanto possono stare fuori dal frigo

  • ...

Le uova sono un alimento molto utilizzato nella cucina italiana, si preparano per un antipasto, per un secondo piatto e soprattutto nei dolci, e la domanda che spesso che ci si pone dopo averle acquistate, è se si conservano meglio nel frigorifero o fuori, a temperatura ambiente.

Leggi anche "Cosa fare con le uova scadute"

Come è meglio conservare le uova

Ci sono diverse scuole di pensiero su quale sia il miglior metodo di conservazione delle uova, ma questo dipende da diversi fattori, ovvero il metodo di produzione delle stesse e se al momento dell’acquisto le uova sono già refrigerate. In Europa, per abbattere il rischio di contrarre la salmonella, nel momento in cui si ingerisce un uovo, vigono delle leggi secondo cui le galline vanno vaccinate per eliminare il problema della salmonella direttamente all’origine.

Proprio per questo motivo, le uova nelle produzioni europee, non vengono lavate, in quanto il guscio delle uova sono composte da una cuticola di protezione che andrebbe via con il lavaggio, quindi con questa barriera naturale delle uova, esse si conservano meglio e per questo motivo vanno tenute a temperatura ambiente, e consumate entro, e non oltre le due settimane dall’acquisto.

Nel momento in cui, invece, si acquistano già uova refrigerate, per evitare lo sbalzo termico e la formazione di muffa, bisogna conservare le uova in frigorifero.

Conservazione delle uova sode

Il discorso cambia invece, quando si parla di uova sode, in quanto la bollitura distrugge la barriera naturale del guscio. Per preparare le uova sode, bisogna immergerle in un pentolino ricoperte d’acqua e dal momento che l’acqua bolle, attendere tra gli 8 e i 10 minuti. Una volta trascorso il tempo, passarle sotto l’acqua fredda e sono pronte per essere mangiate, ma bisogna ricordare che non può trascorrere troppo tempo che le uova soda rimangano fuori dal frigo (leggi anche quanto durano le uova sode in frigo ), infatti è importante che vengano messe in frigo il prima possibile, perché fuori possono attaccare facilmente i batteri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso