11 Giugno Giu 2018 2250 11 giugno 2018

Come fare la pasta sfoglia

  • ...

Fare la pasta sfoglia fatta in casa non è sicuramente facile poiché prevede passaggi molto lunghi e laboriosi. In commercio ci sono dei panetti già pronti molto utili quando non si ha il tempo di preparare la cena. La pasta sfoglia si prepara con l’utilizzo di burro, acqua e farina. Ma andiamo a scoprire nello specifico come fare la pasta sfoglia.

Ingredienti necessari

La prima cosa da fare è un primo impasto con la farina (250 grammi), acqua (125 ml) e una parte dei 190 grammi di burro. Si amalgama tutto e si forma un panetto, chiamato ‘pasta matta’: bisogna mettere la farina in una ciotola per poi fare un buco al centro e versare l’acqua fredda e 40 grammi di burro fuso e il sale. Impastare fino a formare una palla per poi fare una croce sulla superficie e mettere a riposare in frigo per 30 minuti. Trascorsa la mezzora, stendere il panetto e mettere al centro il resto del burro (150 grammi) per poi chiudere l’impasto sigillando i lembi (leggi anche come fare antipasti con pasta sfoglia).

Passaggi finali

A questo punto si può procedere con la stesura dell’impasto con il mattarello e per ottenere una striscia rettangolare. Ripiegare in tre e ruotare di 90 gradi in senso antiorario per poi ripetere l’operazione per circa sei volte. Successivamente arrotolare un po’ il panetto, avvolgerlo nella pellicola per poi metterlo in frigo per 30 minuti in modo da avere una buona sfogliatura (leggi anche cosa fare con la pasta sfoglia rettangolare). Si può passare quindi alla cottura in forno, che deve essere già caldo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso