25 Giugno Giu 2018 1437 25 giugno 2018

Come congelare i fagiolini

  • ...

I fagiolini si possono trovare al mercato soprattutto durante il periodo estivo. Nel caso in cui però piacciano così tanto, si possono congelare per poter cucinare anche nei periodi in cui non si trovano in giro. In questo modo si potrà anche capire qual è il consumo di cibo della famiglia. Ma andiamo a scoprire nel dettaglio come congelare i fagiolini (leggi anche come bollire i fagiolini)

Congelare fagiolini: quali scegliere?

I fagiolini che si utilizzano non devono essere rovinati. La cosa migliore è optare per quelli che non hanno semi all’interno per quelli più freschi possibile. E’ consigliabile congelarmi nello stesso giorno che si raccolgono o si comprano ma, se proprio non è fattibile, si possono anche conservare in frigo (leggi anche quanto durano verdure cotte in frigo) prima di procedere al congelamento.

Come si congelano i fagiolini?

La prima cosa fare dare è lavare i fagiolini e pulirli. Usare un coltello per togliere le estremità e per togliere eventuali macchie. A questo punto mettere sul fuoco una pentola d’acqua e farla bollire. Intanto preparare una ciotola di acqua e ghiaccio. Una volta sbollentati i fagiolini per circa 3 minuti in acqua calda, metterli nell’acqua fredda servendosi di una schiumarola. Aggiungi più ghiaccio, se necessario. I fagiolini devono restare in ammollo per un paio di minuti per poi scolarli e asciugarli con uno strofinaccio. Metterli in un sacchetto da congelatore e poi nel freezer.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso