29 Agosto Ago 2018 0836 29 agosto 2018

Come creare il vuoto in un barattolo

  • ...

Per ottenere una conserva senza batteri o microrganismi come la muffa, si consiglia di creare il vuoto nel barattolo.

Leggi anche: Perchè si crea il sottovuoto

La bella stagione offre molta frutta e verdura per preparare salse, sottoli e sottaceti, marmellate e così via. Questi preparati alimentari vengono conservati in barattoli di vetro che prima dovranno essere sterilizzati e poi privati dell'aria interna, anche con metodi casalinghi.

Così la conserva non subirà ossidazione e si conserverà nel tempo.

Leggi anche: Come fare la marmellata di mandarini

Vuoto a combustione

Un modo molto antico per eliminare l'ossigeno all'interno dei vasetti di marmellata è quello della combustione alcolica.

Dopo aver invasato per esempio una confettura si posiziona sulla stessa un disco di carta oleata premendolo leggermente, poi si versa una piccola quantità di grappa e si accende una fiamma che andrà chiusa subito dopo con il coperchio del barattolo.

L'area interna nel vaso brucerà dopo aver consumato l'ossigeno ed infine la fiamma si spegnerà. Il liquore sarà evaporato completamente e quando si aprirà nuovamente il barattolo basterà togliere la carta oleata.

Sottovuoto con la pompa

Se si dispone di una pompa per sottovuoto si potranno sanificare i contenitori e i coperchi delle conserve in modo casalingo e manuale sterilizzando anche le guarnizioni.

Per iniziare questo procedimento è bene seguire le indicazioni del manuale della pompa che dovrà essere dotata di un vacuometro per controllare il voto ottenuto.

La bollitura

Un altro sistema per conservare gli alimenti sottovuoto nei barattoli è quello di versare la conserva nei vasi di vetro poi posizionare gli stessi in una casseruola dai bordi molto alti. Stendere un canovaccio sul fondo e un altro tra i barattoli per evitare che si urtino.

Si riempie con dell'acqua la casseruola arrivando fino a coprire i coperchi e andando oltre di 5 cm. Far bollire a fiamma viva puoi abbassare e attendere la fine della bollitura. Solo in seguito lasciar raffreddare i vasetti nell'acqua prima di toglierli dalla casseruola.

Il vuoto mediante capovolgimento

Se si preparano molte marmellate il contenuto di zucchero è sicuramente un conservante che allontana i batteri, quindi dopo aver sterilizzato i contenitori si riempiono gli stessi di marmellata bollente facendo attenzione di non sporcare il bordo, da pulire in ogni caso prima di chiudere.

Poi si capovolgono i barattoli avvitando ben stretti i coperchi e si attende il raffreddamento dei liquidi interni che da caldi diventeranno freddi. Questo passaggio di temperatura diminuisce il volume dell'alimento e la capsula dei coperchi si contrae.

L'interno del vasetto di vetro o del barattolo, che dir si voglia, diventerà a tenuta stagna grazie all'aria sul fondo che resterà intrappolata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso