29 Agosto Ago 2018 2342 29 agosto 2018

Come usare sous vide

  • ...

Sous vide deriva dal francese e significa "sottovuoto" o ancor meglio, non è altro che un tipo di cottura con il controllo della temperatura.

Leggi anche: Migliori pentole per cucinare

Cosa serve per il sous vide

Il sous vide si svolge essenzialmente inserendo in sacchetti di plastica per cucina gli alimenti che si vogliono cuocere sottovuoto mantenendo l'aria all'esterno. Si aggiungono gli aromi e dopo che il sacchetto è stato chiuso ermeticamente viene immerso in una pentola d'acqua a temperatura controllata. La cucina sous vide si può applicare alle verdure, alle uova e alla carne utilizzando alcuni strumenti, come per esempio:

  • un circolatore da inserire nella pentola d'acqua per riscaldare e mescolare la stessa fino a raggiungere la temperatura che è stata impostata;
  • un sigillatore per ottenere il sottovuoto dei sacchetti di plastica che separano il cibo dall'acqua di cottura mantenendo all'interno i liquidi naturali dell'alimento persi spesso durante la cottura;
  • un sacchetto di plastica che permette il trasferimento della temperatura dell'acqua e quindi lo svolgersi della cottura;
  • un rack che tiene ancorate le buste sotto l'acqua;
  • infine un contenitore per l'acqua anche trasparente.

Leggi anche "Come cucinare la fiorentina"

La tecnica della cottura sous vide

Ecco le tre fasi principali della cottura sous vide:

  • Preparazione del sacchetto di plastica
  • Cottura nell'acqua
  • Finitura della carne o di altro alimento prima di servire in tavola

Esempio di cottura sous vide

Per ottenere delle bistecche perfettamente cucinate sia da un lato che dall'altro impostare un grado di cottura media, a circa 55° C.

Il risultato sarà leggermente al sangue e soprattutto assai nutritivo e saporito.

Alla fine della cottura scottare la bistecca sulla padella a fuoco vivace per qualche secondo per formare la crosticina esterna ed il piatto sarà pronto per essere consumato. Un tripudio di gusto e carne sempre morbida.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso