8 Novembre Nov 2018 1240 08 novembre 2018

Come farcire un pandoro

  • ...

Il pandoro rielaborato può essere l'alternativa giusta a quello classico che come tradizione chiude i menu importanti delle feste.

Leggi anche: Come fare pandoro ripieno di gelato


La personalizzazione del pandoro


Ottimo al naturale e squisito se viene completato con un succo di arancia o una crema speciale; si parla del pandoro che a volte resta non consumato e intatto nella sua confezione anche dopo l'Epifania.

Leggi anche: Come si fa la crema pasticcera

Ecco perché si consiglia di farcirlo seguendo i propri gusti e preferenze, magari con panna montata, crema pasticcera o al mascarpone, crema chantilly o diplomatica, cioccolato fondente oppure semplicemente con la nutella. L'importante è renderlo importante!

Leggi anche: Come fare la crema al cioccolato bianco


Preparazione del pandoro farcito con crema al burro


Per iniziare la preparazione di un ottimo pandoro farcito posizionarlo sul tagliere e tagliarlo in senso orizzontale per ottenere dei dischi. Intanto far bollire acqua e zucchero, mentre a parte gli albumi vanno montati a neve. Ora versare adagio lo zucchero sugli albumi e mescolare fino a raggiungere il raffreddamento del composto. Unire la vaniglia e del burro fuori frigo a pezzetti. Mescolare e far riposare in frigorifero per almeno mezz'ora.

Successivamente adagiare una fetta di pandoro sul piatto di portata e coprire con un bel strato di crema al burro unendo una manciata di fragole o lamponi. Continuare a farcire in questo modo tutti gli altri dischi sfalsandoli per creare tante punte. Riposizionare il dolce in frigo per un'ora e poi servirlo con una spolverata di zucchero a velo.

Volendo, ogni fetta può essere cosparsa di maraschino, marsala o sciroppi di frutta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso