23 Novembre Nov 2018 1000 23 novembre 2018

Come legare un arrosto

  • ...

Prima di vedere insieme come legare un arrosto è bene sapere che quello confezionato nella rete sintetica non è una grande soluzione, anche se sicuramente rappresenta un modo veloce e già pronto per cucinare un taglio di carne.

Leggi anche: Come fare il sugo per l'arrosto

In ogni caso lo spago in cotone naturale è assai più salutare dell'ingabbiatura sintetica.

Leggi anche: Quale tipo di carne ha meno calorie

Come fare per iniziare

Supponendo di optare per lo spago da cucina come elemento necessario per legare al meglio un arrosto, ecco il procedimento più semplice da realizzare:

  • scegliere il pezzo di carne da fare arrosto tra vitello, manzo, maiale, pollo o altro
  • decidere se collocare sulla superficie delle erbe aromatiche oppure sottili fette di pancetta o prosciutto
  • tagliare e pulire la carne al meglio
  • comporre la classica forma dell'arrosto
  • posizionarvi sopra e nel mezzo le erbe scelte secondo la ricetta

Leggi anche: Quali sono le erbe aromatiche

Prosecuzione dell'esecuzione

  • Posizionare il pezzo di carne sul tagliere
  • misurare lo spago che dovrà essere sei o sette volte più lungo dell'arrosto
  • tagliare lo spago e disporlo su tutta la lunghezza della carne
  • annodare su un'estremità lasciando un pezzo di spago libero
  • con l'altro capo più lungo iniziare a passarlo sotto per poi tornare in superficie e formare un cappio con il filo già steso in precedenza
  • tirare, formando il primo nodo al centro dell'arrosto
  • ripetere l'operazione per tutte le volte che sono necessarie
  • alla fine del pezzo di carne fermare lo spago
  • ora tornare indietro con lo stesso spago, sempre teso, fino alla partenza
  • passare attraverso i vari anelli
  • annodare e tagliare il filo in eccesso

A questo punto, l'arrosto è pronto per essere cucinato in pentola o al forno o in un altro modo, magari accompagnandolo con un gustoso contorno.
Le erbe aromatiche che sono state aggiunte all'arrosto prima di legarlo non sfuggiranno durante la cottura e doneranno quel tocco di sapore in più.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso