14 Marzo Mar 2019 1535 14 marzo 2019

Come cucinare il cavolfiore in padella

  • ...

Se si amano i contorni rustici non si può non provare il cavolfiore cucinato in padella. Si tratta di una ricetta molto semplice, che può essere accompagnata a secondi piatti sia di carne che di pesce.

Ma andiamo a scoprire nel dettaglio come cucinare il cavolfiore in padella.

Come preparare il cavolfiore in padella

Per preparare il cavolfiore in padella per 4 persone servono:

  • 500 gr di cavolfiore,
  • 3 spicchi d’aglio,
  • un peperoncino rosso piccante,
  • 1 o 2 cucchiai di semi di finocchio,
  • 4 cucchiai di olio evo e un po’ di sale.

La prima cosa da fare per cucinare il cavolfiore è pulirlo e conservarne le cimette. Far scaldare, poi, l’olio evo in una padella con gli spicchi d’aglio.

Leggi anche 'Come bollire il cavolfiore'

Aggiungere, a questo punto, le cimette di cavolfiore, il peperoncino e i semi di finocchio. Cuocere il cavolfiore, ricordandosi di aggiungere dell’acqua tiepida ogni tanto.

Per sapere se il cavolfiore è cotto, si può anche usare una forchetta: se non incontra resistenza, allora il cavolfiore è cotto.

Conservare il cavolfiore avanzato

Nel caso avanzasse un po’ di cavolfiore, si può conservare in frigo, mettendolo in un contenitore ermetico. In alternativa si può anche preparare una crema di cavolfiore.

Leggi anche 'Alimentazione corretta per emorroidi'

In questo caso, bisogna mettere il cavolfiore avanzato, a pezzi, nel frullatore ad immersione con un po’ di acqua, aggiungendo la panna e il parmigiano ottenendo una purea liscia e vellutata. Questa crema è ottima soprattutto se servita accompagnata a dei crostini di pane.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso