23 Dicembre Dic 2017 1000 23 dicembre 2017

Cosa sono le ONG

  • ...

Impossibile non aver sentito parlare, specie negli ultimi mesi con la questione, sempre più problematica, dei migranti, delle ONG, Organizzazioni Non Governative. In linea di massima, infatti, esse sono state al centro di numerose polemiche sul ruolo che hanno, e hanno avuto, queste istituzioni nel Mediterraneo.

Cosa sono le ONG

Un organizzazione di questo tipo non ha fini di lucro, per lo più di carattere umanitario, indipendente dagli Stati e dalle altre organizzazioni, ma governative, internazionali, che di solito è finanziata da donazioni e fonti private di vario genere e gestita da volontari.

Le ONG non sono tutte uguali, poiché ce ne sono di diverse, impegnate su diversi fronti e che si occupano di varie attività, prevalentemente concernenti le migrazioni, l’ambiente, i bambini, la povertà e, in generale, di salvaguardare i diritti umani, specie nei Paesi meno sviluppati; mentre altre ONG costituiscono dei fronti per interessi politici o religiosi.

Come funzionano

Le ONG sono state regolate, in Italia, nel 1987. Esse svolgono un duplice compito: da una parte la difesa dei diritti umani fondamentali e la denuncia della loro violazione; dall’altra, il loro compito è quello di promuovere e sostenere la pace, lo sviluppo e il miglioramento delle condizioni di vita nei Paesi più a rischio e in quelli emergenti.

Secondo i dati del Ministero degli Affari Esteri, le ONG italiane sarebbero più di 250, per un totale di quasi 30 mila persone, di cui quasi la metà sono volontari, cioè persone che hanno deciso di sostenere queste cause in nome di una vera e propria missione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso