18 Luglio Lug 2018 1324 18 luglio 2018

Dove è nato Garibaldi

  • ...

Praticamente in tutte le città d'Italia c'è una via, una piazza o un monumento dedicato a Giuseppe Garibaldi: basterebbe questo per far capire la grande importanza che ha avuto questo personaggio per il Bel Paese; noto per essere un grande condottiero, il suo ruolo nel processo di unificazione dell'Italia è stato fondamentale, ma forse non tutti sanno dove è nato Garibaldi.

Garibaldi: dove è nato il condottiero?

Viene chiamato l'Eroe dei due mondi perché non è stato decisivo solo per il suo Paese, ma anche perché ha combattuto per la liberazione di diversi Paesi dell'America Latina. Garibaldi è nato nel 1807 a Nizza (città che apparteneva alla Francia, ma che di lì a poco sarebbe stata riammessa al Regno di Sardegna), ma ha portato avanti i suoi studi a Genova.

L'eroe dei due mondi

Il mare esercitava su di lui una grande attrazione, infatti già a ventisei anni era a capo di una nave tutta sua. E il mare fu fondamentale anche per il suo incontro con Mazzini (i due si incontrarono a Marsiglia) e i principe della Giovine Italia. Garibaldi fu protagonista di un tentativo di rivolta, ma il fallimento della missione lo portò a fuggire negli stati dell'America del Sud.

Qui il condottiero si batté per la liberazioni di alcuni Paesi (i suoi avversari furono il governo imperiale brasiliano e l'Argentina), ma ritorno in Italia quando scoppiarono i moti del 1848. La spedizione più famosa guidata da Garibaldi fu ovviamente quella che tutti conoscono con il nome di Spedizione dei Mille, organizzata per la liberazione di una parte del Paese dal dominio borbonico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso