4 Settembre Set 2018 1355 04 settembre 2018

Diciotti chi era

  • ...

In questo periodo si è sentito parlare spesso della nave Diciotti con a bordo i 137 immigrati pronti a sbarcare in Italia.

Ma andiamo a scoprire qualche dettaglio in più su Diciotti, chi era e cosa ha fatto nella sua carriera.

Leggi anche Chi è Massimo Kothmeir, il comandante di nave Diciotti

Chi era Diciotti?

Ubaldo Diciotti era un generale italiano. Nato a Lucca il 23 dicembre 1878, è entrato nel Corpo delle Capitanerie di Porto nel 1901. Qui, si è subito fatto notare per essere un ottimo solutore di problemi inerenti alle attività portuensi, sia militari che civili.

Finita la prima guerra mondiale, nel 1919, è stato chiamato a far parte della commissione italiana alla guida dell’ammiraglio Francesco Mazzinghi.

La nave della Guardia Costiera battezzata con il suo nome

Dopo essere stato Comandante nei porti di Trieste, Chioggia, Barletta, Molfetta, Ancona, Livorno, Sebenico e Napoli, tra il 1932 e il 1936, è diventato colonnello della capitaneria di Livorno con il grado di colonnello di porto.

Dopo essere stato promosso Maggiore Generale di Porto nel 1937, due anni dopo gli è stato affidato l’incarico di Commissario Straordinario e Comandante del Porto di Tripoli.

Per la sua opera durante la seconda guerra mondiale, poi, gli è stata conferita una Medaglia d’Argento al Valor di Marina.

Leggi anche quali sono le cause della Seconda Guerra Mondiale

Il 14 settembre 1943 è terminata definitivamente il suo servizio attivo non aderendo alla Repubblica Sociale Italiana o al Regno del Sud. Nel 2013, con il suo nome è stato battezzato il pattugliatore d’altura CP941 della classe Dattilo, in dotazione alla Guardia costiera italiana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso