24 Novembre Nov 2017 1028 24 novembre 2017

Come curare geloni al piede

  • ...

Con la stagione fredda dell'inverno tornano anche i geloni ai piedi e alle mani. Con il freddo intenso infatti si possono formare delle irritazioni della pelle assai dolorose, formate da gonfiore e arrossamento.

Questo succede perché il freddo rallenta la circolazione cutanea sulla punta delle dita di mani e piedi, ma anche su naso e orecchie se non sono ben coperte.

Il primo consiglio quindi è quello di portare sempre i guanti e le calze pesanti, poi inserire delle solette termiche nelle scarpe, indossare un bel berretto caldo per coprire la testa e le orecchie ed infine seguire questi semplici rimedi che serviranno ad alleviare i geloni prima di recarsi dal medico se non sono scomparsi.

Rimedi naturali


Per contrastare gli antipatici geloni si può ricorrere ad un impacco composto da arnica, ruta, ortica e lavanda, che sono delle erbe ad azione più che altro decongestionante.

Un rimedio antico invece è quello di usare le rape. Basta infatti strofinare la zona dalla pelle arrossata con una fettina di rapa.

Altra soluzione della nonna è quella di usare delle fettine di rafano da posizionare sui geloni, lasciar agire per qualche minuto e il dolore dovrebbe diminuire.

Ma possono andar bene pure il succo di limone da strofinare sui geloni, oppure il decotto di gambe di sedano tiepido dove immergere i piedi, e ancora le fette di patata che non servono solo in caso di scottature, ma anche contro i geloni.

Oppure il succo di cipolla da versare sulle parti della cute interessate da queste odiose irritazioni.

Infine, si può risolvere usando gli oli alle erbe con rosmarino e menta che si trovano già pronti in erboristeria e danno un sollievo immediato, ma non sono da applicare in caso di abrasioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso