29 Marzo Mar 2018 1128 29 marzo 2018

Quando si raccolgono le olive in Sicilia

  • ...

La bella terra di Sicilia è generosa e ricca di colori e tradizioni. Una di queste ultime è la produzione di olio, infatti da ottobre di ogni anno si inizia a raccogliere le olive.

Per coloro che degustano l'olio è proprio l'autunno il periodo giusto per far visita alle aziende impegnate nella raccolta.

In Sicilia è l'autunno il momento ideale per la raccolta delle olive

Tuttavia, arrivare a ottobre significa aver lavorato da febbraio, quando si effettua l'aratura. E così dalle olive si ricava l'olio e delle olive di alta qualità e davvero speciali da gustare con gli aperitivi o per antipasto.

Nella parte occidentale della Sicilia si coltiva l'oliva Cerasuola, ma anche la Biancolilla e la Nocellara del Belice. La prima varietà ha un sapore fruttato se si raccoglie prima della completa maturazione, quindi tra la fine di ottobre e l'inizio di novembre.

Ma la bellezza di questo territorio lo si riscontra anche nelle campagne circostanti ai vari uliveti. Personalità e bontà sono le caratteristiche dell'olio di Sicilia, uno dei tanti prodotti Made in Italy che fanno grande l'Italia; per questo motivo è bene scegliere il momento migliore per raccogliere le olive. In effetti, è proprio da questa scelta che dipende la qualità e la resa.

Quando le olive maturano cambiano aspetto cioè tendono a diventare nere, anche se l'olio migliore si ottiene dalle olive non troppo nere e nemmeno troppo verdi. Perché le stesse devono contenere fenoli e olio, cioè le caratteristiche proprie ed organolettiche più importanti.

Nella buona oliva da olio, se così si può definire, deve diminuire l'acqua e lo zucchero e aumentare il contenuto di olio. Questo processo inizia in agosto e finisce a novembre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso