4 Luglio Lug 2018 1229 04 luglio 2018

Da dove partono le Frecce Tricolori

  • ...

Le Frecce Tricolori sono il corpo nazionale di pattuglia acrobatica costituita a partire dagli anni ’60 dalla stessa Aeronautica Militare. La fondazione di questo nucleo di addestramento acrobatico, con alti standard qualitativi, rappresenta oggi la più numerosa unione acrobatica di tutto il mondo, trovando prestigio grazie ai diversi sorvoli ed esibizioni sia in Italia che all’estero.

Quando si ammirano le acrobazie di questi piloti ci si chiede spesso da dove provengano e se abbiano una sede di partenza dei voli.
La risposta è ovvia: sì, ed hanno un aeroporto dedicato al loro lavoro e al loro addestramento.

Quale è la sede delle Frecce Tricolori

Le Frecce Tricolori partono dall’Aeroporto di Rivolto "Mario Visentini" in provincia di Udine, nel Friuli.
In questa sede, i piloti vivono, si allenano, compiono addestramenti in volo e partono per le loro esibizioni con velivoli di fattura italiana molto particolari.
La sede dell’aeroporto è aperta anche al pubblico esterno, durante i primi giorni dell’estate infatti, s’iniziano ad organizzare diverse visite guidate della durata di circa 3 ore, dove vengono spiegati i segreti del volo acrobatico e la storia di questo corpo militare divenuto il più importante di tutto il mondo.

Il nucleo operativo delle Frecce Tricolori e gli aerei

Il 313° Gruppo di Addestramento Acrobatico, conosciuto comunemente con il nome di Frecce Tricolori, comprende 10 aerei MB-339 PAN della Aermacchi, di cui nove in formazione e un solista, che a seconda delle necessità, possono essere impiegati per le diverse attività operative come nei ruoli antielicottero, in quelli anticarro e supporto tattico, o per voli jet di air show.
Gli aerei sono costruiti per affrontare voli complessi ed oltre ai voli acrobatici, questi potrebbero essere impiegati in caso di combattimento ed attacchi militari.

Compiti e addestramento del 313° Gruppo di Addestramento Acrobatico

Ogni anno, dopo i continui addestramenti presso l’accademia acrobatica e le scuole di volo, i piloti destinati al 313° Gruppo di addestramento acrobatico “Frecce Tricolori” dovranno essere addestrati al volo acrobatico di squadra. I piloti destinati al corpo delle Frecce Tricolori sono tutti piloti militari appartenenti all’Aeronautica Militare e il loro addestramento dura circa un anno e mezzo.

Leggi anche "Quali sono le prove fisiche aeronautica militare"

Dopo la lunga formazione nelle scuole di volo, i piloti verranno direzionati in diversi compiti e potranno divenire:

● Piloti di c27 o c30 per la linea di trasporto di persone o materiali

● Piloti assegnati agli elicotteri

● Piloti assegnati alla linea jet di volo acrobatico

Le frecce tricolori sono un orgoglio tutto italiano sempre presente nelle più importanti manifestazioni del Paese, come la Festa della Repubblica, la Festa delle Forze Armate, ed altre manifestazioni sportive come MotoGp e Formula 1 e vari Air Show in giro per l’Italia.
Il calendario 2018 è disponibile online su questo sito https://www.fromtheskies.it/frecce-tricolori-2018-calendario-esibizioni-e-air-show/

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso