26 Ottobre Ott 2018 1127 26 ottobre 2018

Cos'è un Brand ambassador

  • ...

Colui che rappresenta il marchio aziendale è un Brand ambassador, cioè un agente che cerca di promuovere le vendite, ma soprattutto si fa portavoce di una determinata marca.

È preparato su tutto ciò che riguarda quel brand, quindi un professionista con una posizione importante nella rete sociale. Conosce bene il mercato e riesce a farsi notare per portare al top il proprio marchio.

Informato, spigliato, di classe, e pronto a rispondere ai vari bisogni dell'azienda e dei clienti il Brand ambassador è una figura chiave per far avanzare produzione, notorietà e lustro di una marca.

Leggi anche: Google è marchio che vale di più mondo

I compiti del Brand ambassador

Il brand ambassador non usa solo i classici strumenti di comunicazione per le Public Relations e la pubblicità, ma anche i social e il web in generale, dove mettere a disposizione di tutti questo o quel marchio.

Il target sarà composto da potenziali e ipotetici clienti che potranno conoscere in questo modo le varie particolarità dell'azienda e la sua marca.

La figura del Brand ambassador può quindi interagire con il cliente anche in modo personalizzato arrivando ad accrescere la percezione del brand al fine di farlo entrare tra le abitudini del consumatore finale.

Leggi anche: Come registrare un marchio

Chi sono i Brand ambassador

Per capire bene di chi si parla quando si nomina un Brand ambassador il riferimento vola subito ai vari influencer, testimonial oppure brand advocate. L'importante è che questi soggetti siano dei validi portavoce dei prodotti e servizi dell'azienda.

Vengono scelti con la massima attenzione in base alle attitudini e caratteristiche individuali. Infatti, per fare un esempio, colei che si prende cura della propria immagine sarà l'ideale come Brand ambassador di prodotti di bellezza e della pelle.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso