26 Dicembre Dic 2018 1021 26 dicembre 2018

Con cosa brinda il vincitore della 500 miglia

  • ...

La 500 miglia di Indianapolis è una delle gare automobilistiche americane più famose nel mondo. La prima occorrenza di questa manifestazione si ebbe nel 1911, quando a trionfare fu Ray Harroun a bordo della sua storica Marmon Wasp.

Da quella volta la competizione si svolge sempre all’interno del circuito ovale dell’Indianapolis Motor Speedway, nella settimana del memorial day.

La Storia della 500 miglia

La 500 miglia di Indianapolis è una delle gare più seguite e attese dal pubblico e sicuramente è l’evento più rappresentativo per l’automobilismo americano. Alla sfida partecipano esclusivamente vetture monoposto, apparentemente simili alle automobili della Formula 1, ma in realtà molto diverse dal punto di vista tecnico.

Tali vetture prendono il nome di IndyCars e proprio per questo motivo l competizione viene spesso chiamata proprio col nome di IndyCar Series.

Negli anni 50 c’è stato un tentativo di fare della 500 miglia di Indianapolis una tappa del Campionato mondiale di Formula 1, sperando di riuscire ad avvicinare le due serie automobilistiche più blasonate.

Purtroppo le differenze tra i veicoli da corsa impiegati hanno reso impossibile qualsiasi integrazione e, nell’arco di una decina di anni, i circuiti si sono nuovamente separati.

Il rituale della vittoria della 500 miglia

Nel corso delle edizioni la 500 miglia ha visto consolidarsi un particolare rituale: il vincitore della corsa, appena giunto al traguardo, deve bere e festeggiare con una bottiglia di latte, una volta entrato nella Victory Lane con il suo team.

Questa curiosa pratica è nata nel 1936, quando il vincitore della tappa, Louis Meyer, fu fotografato nell’atto di bere il tipico latte ghiacciato locale, subito dopo aver tagliato il traguardo.

I numerosi sponsor produttori di latte che finanziavano l’evento apprezzarono particolarmente questa forma di pubblicità, quindi da quella volta, ogni anno ai piloti che partecipano alla gara viene chiesto che tipo di latte vorrebbero trovare alla Victory lane e i produttori caseari sono disposti ad offrire un bonus anche di 10000 dollari al vincitore che berrà un sorso di latte da una bottiglia con il suo nome e il marchio dello sponsor.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso