2 Luglio Lug 2018 1417 02 luglio 2018

Locatore e conduttore chi sono

  • ...

Quando si affitta un appartamento o qualsiasi altro tipo di proprietà, avviene un accordo tra locatore e conduttore. In cosa consistono queste due figure? Di cosa di tratta? Andiamo a scoprire tutto quello che c’è da sapere su locatore e conduttore, chi sono e quali sono le spese a loro carico.

Chi è il locatore?

Quando si parlare di locatore, si fa riferimento al proprietario della proprietà presa in affitto (leggi anche costo registrazione contratto locazione 4+4). Secondo l’art 1576 c.c., al locatore spettano tutte le spese relative alle riparazioni necessarie, a parte quelle di piccola manutenzione che sono a carico dell’inquilino. Di conseguenza il locatore deve intervenire soltanto nel in cui ci sia bisogno di una manutenzione straordinaria.

Chi è il conduttore?

Quando si parla di conduttore, invece, si fa riferimento proprio all’inquilino (leggi anche calcolo tasse casa in affitto). A suo carico, secondo la L. 392/78, devono essere tutte le spese inerenti alla pulizia, alla fornitura dell’acqua, del riscaldamento, dell’energia elettrica e del condizionamento dell’aria. Ma non solo. Il conduttore deve occuparsi anche dello spurgo delle latrine e dei pozzi neri e del funzionamento e della manutenzione dell’ascensore. In quanto al servizio di portineria, è a carico del conduttore al 90% a meno che le pari abbiamo deciso di optare per una percentuale inferiore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso