29 Ottobre Ott 2018 0926 29 ottobre 2018

Chi deve pagare il Conai

  • ...

In Italia tra tributi e altri adempimenti ci sono sempre tantissimi costi da sostenere: a volte tra sigle e codici si fa un po' di confusione e si fa fatica a capire cosa si sta pagando e perché lo si sta facendo.

C'è un po' di mistero in merito al contributo Conai: di cosa si tratta? E soprattutto: chi deve pagare il Conai?

Cos'è il contributo Conai?

CONAI è l'acronimo di Consorzio Nazionale Imballaggi: si tratta di un ente privato (senza scopo di lucro) il cui compito è gestire gli imballaggi (smistamento e riciclo). Il costo del contributo Conai si suddivide tra i produttori e gli utilizzatori degli imballaggi, che sono obbligati ad iscriversi ad un apposito consorzio.

L'importo rientra nell'imponibile IVA della fattura relativa alla prima cessione dell'imballaggio (il contributo si paga una sola volta per ogni imballaggio, nel momento in cui passa dal produttore al suo primo utilizzatore) e varia a seconda del materiale.

Leggi anche: "Come calcolare scorporo iva"

I produttori tenuti al pagamento

Chi deve pagare il Conai? Come è stato appena detto, il contributo ambientale è dovuto dai produttori e dagli utilizzatori di imballaggi, quindi le categorie che devono iscrversi al Consorzio sono davvero tante:

  • chi produce elementi che verranno utilzzati per gli imballaggi (applicano il contributo nel momento in cui vendono i loro prodotti a chi poi produrrà gli imballaggi per la vendita della loro merce;

  • chi importa le materie prime per produrre imballaggi;

  • chi produce semilavorati che si possono utilizzare per imballaggi;

  • chi importa semilavorati;

  • i produttori di imballaggi vuoti;

  • chi importa e rivende imballaggi vuoti.

Chi deve pagare il Conai tra gli utilizzatori?

Per quanto riguarda gli utilizzatori invece, sono tenuti a pagare il Conai:

  • chi compra e rivende imballaggi vuoti;

  • gli importatori di merce imballate;

  • gli autoproduttori (ovvero quelli che acquistano imballaggi vuoti per confezionare i loro prodotti da vendere);

  • chi commercia;

  • chi commercia in imballaggi vuoti.

Leggi anche: "Dove smaltire le macerie"

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso