17 Agosto Ago 2018 1728 17 agosto 2018

Come innaffiare le piante in vacanza

  • ...

Durante i periodi di vacanza e quindi in caso di assenza da casa, innaffiare le piante potrebbe diventare un problema da risolvere.

Ecco alcune soluzioni per annaffiare le piante quando non c'è nessuno che se ne possa occupare.

Leggi anche: Quando annaffiare le piante

Innaffiatura automatica

Per chi possiede un giardino il sistema migliore per garantire un'innaffiatura regolare è quello dell'irrigazione in automatico che consiste in un impianto sicuro e funzionale. In effetti, le piante potranno in questa maniera ottenere la giusta quantità d'acqua in modo continuativo.

Non ci saranno dimenticanze di nessun genere durante le vacanze e il verde intorno a casa sarà adeguatamente annaffiato. Un metodo che viene usato anche tutti i giorni senza necessariamente essere assenti.

Leggi anche: Quando annaffiare il prato

Questi irrigatori sono monitorati da un timer e vengono attivati in modo autonomo per annaffiare l'orto, il giardino e pure le piantine in veranda. Tuttavia, per i fiori e le piante che si tengono di solito in vaso oppure in casa esistono altri metodi di irrigazione.

Vasi autoinnaffianti

Per poter innaffiare le piantine "di casa" un'alternativa potrebbe essere il vaso autoinnaffiante che mantiene sempre umida la terra nel caso in cui non ci sia nessuno che possa annaffiare regolarmente. Sono vasi composti da un sistema semplice e nello stesso tempo specifico grazie alle strisce filtranti.

Queste ultime sono strisce di stuoia da acquistare in vivaio e vanno inumidite per bene per poi deporre una loro estremità in un secchio o in un contenitore pieno d'acqua, mentre l'altra estremità deve essere inserita nella terra del vaso a 3 cm di profondità. Le strisce di stuoia filtrante sono la soluzione migliore per le piante in vaso che hanno bisogno di essere annaffiate per un breve periodo.

Comunque sia, si consiglia sempre di attenersi alle raccomandazioni di un giardiniere specializzato che saprà ovviare al problema di somministrare la giusta quantità d'acqua al giardino e alle piante per tutto il tempo delle vacanze.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso