28 Novembre Nov 2018 0732 28 novembre 2018

Quando seminare gli spinaci

  • ...

Anche con il freddo è possibile seminare gli spinaci dato che resistono ai rigori invernali e si adattano senza problemi a qualunque tipo di terreno.

Leggi anche: Quando è buona la luna per seminare

Generalmente la semina può avvenire sia in autunno che in primavera, ma con la varietà di spinaci giusta come il Matador oppure il Gigante d'inverno è proprio il periodo autunnale quello migliore per la loro coltivazione. Infatti gli spinaci sono veloci nella crescita e non temono nemmeno il gelo.

Ti potrebbe interessare anche: Mandragora: le cose da sapere sugli "spinaci" velenosi

La semina degli spinaci

La semina degli spinaci abbraccia un lungo periodo di tempo annuale siccome germinano a 12 gradi e il loro ciclo è velocissimo, cioè si raccolgono dopo circa 50 giorni.

Di conseguenza, il formidabile ortaggio potrebbe essere seminato in primavera per coglierlo prima dell'estate altrimenti appena dopo la calura estiva per ottenere un raccolto autunnale oppure invernale.

Ecco allora i mesi più adatti per seminare gli spinaci: da marzo a maggio e poi da agosto a ottobre.

Nei territori a clima mite è possibile seminare anche a febbraio e a novembre e addirittura nelle zone a nord più fresche pure a giugno e a luglio. Alla fine, si può affermare con certezza che gli spinaci crescono in qualunque mese dell'anno grazie alle loro caratteristiche davvero speciali.

Se vuoi saperne di più: Verdure più salutari

Come seguire le lune

Gli spinaci sono una verdura da seminare in luna calante per diminuire i semi e i fiori a tutto vantaggio delle foglie.

Per ottenere degli ottimi spinaci si può utilizzare il semenzaio o la semina diretta.

Per seminare è bene iniziare con la preparazione della terra che dovrà essere ben livellata e zappata a dovere, poi rastrellare e tracciare i solchi dove deporre i semi a giusta distanza. In seguito, non resta che innaffiare a intervalli di tempo, ripetendo l'operazione fino alla completa formazione delle piante.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso