7 Agosto Ago 2018 0612 07 agosto 2018

Con chi è fidanzata Cara Delevingne

  • ...

Tra le top model meno alte, con i suoi 1.73 metri di altezza, Cara Delevingne è considerata da tutti l’erede ufficiale di Kate Moss.

Leggi anche: "Cara Delevingne canta con Pharrell Williams"

Chi è Cara Delevingne

Sguardo magnetico e sopracciglia scure che non passano inosservate, Cara Delevingne, una delle ex-modelle più pagate al mondo, nasce nel 1992 a Londra. Nel 2009, a soli 17 anni, ha iniziato la sua carriera nel mondo della moda, quando divenne il volto di Burberry Beauty e nel 2012 ha poi ricevuto il titolo di modella dell’anno durante i British Fashion Awards.

Numerose le case di moda per cui ha sfilato: Versace, Burberry, Fendi, Chanel e tante altre. Lasciato questo mondo, ha vestito i panni di vari personaggi in svariati film di successo, la sua prima comparsa in "Anna Karenina" del 2012, segue nel 2015 la sua collaborazione con Michael Winterbottom in "The face of an angel", una storia che rappresenta quella dell'omicidio di Meredith Kercher a Perugia, fino ad arrivare ai film più importanti, come:

  • "Città di carta" nel 2015, dove veste il ruolo del personaggio di Margo Roth Spiegelman, ispirato all’omonimo romanzo di successo dello scrittore John Green;
  • "Suicide Squad" nel 2016, accanto a Will Smith;
  • "Valerian e la città dei mille pianeti" di Luc Besson.

Restando nel mondo del cinema, Cara ha dichiarato di recente di essere stata una delle vittime di molestie perpetuate dal produttore cinematografico statunitense Haevey Weinstein.

Leggi anche: "Cara Delevingne, red carpet con il leone"

Cara e la sua bisessualità

"Prima non sapevo che cosa fosse l'amore, il vero amore, non ne comprendevo la profondità. Ero solita pensare che fossi tu contro il mondo intero. Adesso ho capito che a dare senso alla vita è l'amore".

Queste le parole rilasciate a Vogue UK, dove si dichiara perdutamente innamorata della sua allora compagna, la cantautrice Annie Clark, il cui nome d'arte è "St. Vincent.

E' nel 2015 che la "bella biondina" ha apertamente dichiarato la sua bisessualità. La prima volta che ne ha parlato pubblicamente è stata in occasione di un'intervista al New York Times nella quale si soffermò sull'utilizzo, a suo parere alquanto improprio, del termine "gay" come identificatore, aggiungendo però che lei non si sente minimamente offesa da chi lo adopera nei suoi confronti.

E ora per chi batte il cuore dell'ex-modella e attrice?

Nel corso degli ultimi anni, Cara Delevingne, ha intrapreso numerose relazioni con donne dello spettacolo più o meno note, e pare che l'amore attuale porti il nome di Paris Jackson.

Notizie su una sua probabile relazione con la figlia del "re del pop", Michael Jackson, sarebbero trapelate tramite le dichiarazioni che, amici e conoscenti, avrebbero fatto a vari blog, siti e giornali; a darne la conferma, una serie di baci fotografati in esclusiva dalla versione online del quotidiano inglese Daily Mail, dopo una cena al ristorante Carlito’s di West Hollywood, in California.

Da parte loro, le due dirette interessate, hanno si confermano, attraverso i loro social, di trascorrere molto tempo insieme, ma non hanno ancora mai apertamente dichiarato di avere una relazione.

Ma chi è Paris Jackson?

Paris Jackson, nome completo Paris Michael Katherine Jackson, è una modella, attrice, cantante e attivista americana, nata nel 1998 a Beverly Hills, in California.

Unica figlia femmina del "re del pop" Michael Jackson, nel 2011 ottiene la prima parte all’interno di un film fantasy per ragazzi "Lundon’s Bridge and the Three Keys" ma negli anni successivi le comparse si fanno sempre più rade (solo qualche comparsa nel reality realizzato dalla sua famiglia dopo la morte del padre i cui fondi raccolti dalla serie sono stati devoluti in beneficenza).

Nel 2017 però, l'oramai donna, si prepara al grande ritorno: nel gennaio dello stesso anno compare sulla famosa rivista Rolling Stone e due mesi dopo viene ingaggiata dall’agenzia di moda IMG Models; nel 2018, anno corrente, debutta invece nel film "Gringo"

Famoso il discorso da lei fatto il 7 luglio del 2009 in memoria del padre, durante il quale ha espresso per la prima volta la sua teoria secondo cui la morte del padre sarebbe stata causata da un complotto contro di lui.

Leggi anche: "Le migliori canzoni di Michael Jackson"

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso