6 Dicembre Dic 2018 1707 06 dicembre 2018

Come fare se il bambino non vuole andare all’asilo

  • ...

Può capitare che il bambino inizialmente sembri superare al meglio l’inserimento all’asilo, per poi rifiutare di andarci. Un comportamento non sempre facile da decifrare e che manda in crisi moltissimi genitori. Ma andiamo a scoprire nel dettaglio come fare se il bambino non vuole andare all’asilo.

Perchè fa i capricci per andare all’asilo?

Potrebbe succedere che il bambino si lasci andare a pianti e urla nel momento in cui deve separarsi dalla mamma. Si tratta di un atteggiamento normale, visto che il bambino è abituato a stare nel suo ambiente, tra i suoi giochi e con le persone che ama. In questo caso, non bisogna mettergli fretta e rispettare i suoi tempi.

Leggi anche "Cosa dare se il bambino picchia"

Nel dettaglio sarebbe bene non lasciarlo troppo tempo all’asilo il primo giorno d’asilo. Magari è consigliabile farlo andare all’asilo solo la mattina o solo il pomeriggio.

Come comportarsi

La sera, quando torna, è importante farlo sentire coccolato, preparando magari i suoi piatti preferiti oppure giocandoci. Il bambino deve sentirsi amato e capire che andare all’asilo serve per stare anche insieme ad altri bambini, senza rinunciare all’affetto “di casa”. A tal proposito è consigliabile far portare al bambino un suo pupazzo preferito per dargli un po’ di senso di tranquillità.

Leggi anche "Sognare un bambino maschio significato"

E’ importante anche dirgli che, dopo la merenda o il pranzo, tornerà a casa. Nello specifico, anticipargli già il programma della serata, chiedendogli se ha un piatto preferito che vuole mangiare. Bisogna essere convincenti e non stabilire un gioco di ricompensa perché potrebbe essere diseducativo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso