6 Dicembre Dic 2018 1702 06 dicembre 2018

Come fare se il bambino non vuole togliere il pannolino

  • ...

Quando il bambino toglie il pannolino, diventa una vera e propria conquista. Per la maggior parte dei bambini, questo passaggio avviene in modo naturale. Può capitare, però, che il proprio bambino abbia una vera affezione al pannolino. Andiamo a scoprire nel dettaglio come fare se il bambino non vuole togliere il pannolino.

Togliere il pannolino: perché non vuole?

Ogni bambino è a sé. Proprio per questo, può capitare che il proprio cucciolo si trattenga la pipì per 24 ore, consapevolmente, per non usare il vasino. Può capitare, inoltre, di metterlo sul vasino, di passarci molto tempo a canticchiare, giocare e chiacchierare senza concludere nulla.

Leggi anche "Sognare un bambino maschio significato"

Molto spesso il rifiuto del vasino è dovuto ad un trauma. Nello specifico, è avvenuto qualcosa che ha spaventato il bambino, dandogli insicurezza le prime volte che ha tolto il pannolino.

Cosa fare se non vuole mettere il pannolino?

Per traumatizzare il bambino, basta veramente poco. Potrebbe, infatti, aver sentito una porta sbattere mentre era sul vasino, un rimprovero accesso se ha bagnato le mutandine, ecc. Proprio per questo, la cosa migliore da fare è avere tanta pazienza. Quando il bambino è sul vasino, bisogna creare un ambiente rilassato e bisogna stare attenti ai rumori, moderando il tono di voce.

Leggi anche "Cosa fare se il bambino picchia"

Evitare, poi, di insistere e cercare di conversare con lui/lei. Non preoccuparsi più di tanto se passa tanto tempo in cui il bambino non fa la pipì. Detto ciò, ovviamente è normale essere ‘costretti’ a concedere il pannolino ad un certo punto, altrimenti i reni e la vescica sarebbero messi a dura prova.


© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso