30 Novembre Nov 2017 1214 30 novembre 2017

Come fare una candela in casa

  • ...

Nel periodo natalizio la voglia di preparare decorazioni a mano cresce sempre a dismisura e ogni anno la creazione di candele originali è sempre una delle attività preferite dai più grandi e dai più piccoli. In realtà la creazione di candele consente di lasciare libero sfogo alla fantasia e trovare tante soluzioni diverse, adatte ad ogni ricorrenza speciale. Realizzare candele è piuttosto semplice e i materiali richiesti non sono troppo costosi, quindi può essere un’attività divertente, adatta per passare il tempo magari con la propria famiglia e sorprendere parenti e conoscenti con il risultato finale.

Come preparare delle candele

Prima di realizzare delle candele, bisogna ovviamente procurarsi i materiali necessari. Per quanto riguarda la cera, si può scegliere qualsiasi tipo di cera naturale in fiocchi, granuli o ricariche. In alternativa, esistono cere già colorate e pronte all’uso. In questo caso conviene valutare in base alle disponibilità economiche, perché le possibilità tra cui orientarsi sono davvero tante. Per colorare le cere si possono usare anche dei vecchi pastelli a cera da sbriciolare e sciogliere, mentre per quanto riguarda la facilità di lavorazione la cera di soia è forse il materiale più indicato.

Oltre alla cera serviranno un pentolino in cui bollire la materia prima, un cucchiaio da cucina, degli stoppini con una base e un contenitore per dare la forma alla candela. Chi volesse può provare a sciogliere la cera nel forno a microonde, che però potrebbe risultare meno pratico. Se si hanno degli stoppini riciclati conviene attaccarli al fondo dello stampo con del nastro biadesivo, mentre per forme più originali si possono scegliere formine in silicone. Chi volesse profumare la propria candela, potrà servirsi di oli specifici, da abbinare soltanto a cere naturali senza odori.

Generalmente in molti preparano le candele all’interno di vasetti di forme e dimensioni diverse. In questo caso il vetro dovrà essere abbastanza spesso, per evitare la rottura. Le fasi per creare una candela con degli stampini non sono molto diverse. Per prima cosa si deve fissare lo stoppino al fondo del contenitore e tenerlo in verticale con un supporto trasversale, appoggiato alla parte superiore del vasetto.

Preparato il vasetto, si può sciogliere la cera nel pentolino e, una volta sciolta, aggiungere eventuale colore o profumo, facendo attenzione a girare bene con il cucchiaio di legno. Quando la cera sarà liquida e omogenea, la si potrà versare nel contenitore. Una volta solida, la candela potrà essere decorata, impacchettata, o messa subito in bella mostra.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso