8 Dicembre Dic 2017 1100 08 dicembre 2017

Decorazioni natalizie ecosostenibili

  • ...

Ecosostenibilità e riciclo sono due parole che vanno a braccetto. Soprattutto in occasione di opulenti festeggiamenti come il Natale è giusto ricordarsi di fare attenzione allo spreco. Perché allora non dare sfogo al proprio spirito natalizio decorando la propria casa con oggetti ecosostenibili?

Leggi anche Alberi di Natale Particolari

L’albero

Per seguire davvero il concetto di ecosostenibilità nella scelta di un albero dobbiamo soprattutto pensare a non comprare nulla di “usa e getta”. Se viviamo in un appartamento è ovviamente meglio comprare un albero finto che durerà moltissimi anni. Sradicare un abete vivo per farlo morire in un vaso usandolo solo nel periodo natalizio è uno spreco e una crudeltà. Se però possediamo sia un giardino che il pollice verde possiamo procurarcene uno in un vivaio ma dovremmo averne molta cura perché viva bene e a lungo. Ma con un po’ di fantasia si possono creare anche alberi di Natale finti ma non di plastica con oggetti di uso comune. Qui entra in gioco la nostra fantasia: possiamo assemblare scatole colorate, libri e persino appendiabiti dando loro forma di albero.

Decorazioni dell’albero e della casa

Per le decorazioni c’è davvero l’imbarazzo della scelta: le vecchie palline di vetro che si rompono appena cadono per terra sono superate, ma anche le tradizionali palline di plastica posso essere sostituite da qualcosa di più creativo e…biodegradabile! Se siamo bravi a ritagliare possiamo realizzare stelline e fiocchi di neve in carta (oltre a palline da far colorare ai bambini).

I tappi di sughero sono un altro strumento molto usato per fare decorazioni di ogni genere. Possiamo anche raccogliere un bel mucchio di foglie autunnali e farle seccare per poi colorarle con spray dorati e argentati. Tappi, foglie e stelline di carta vanno poi forati e, usando uno spago o un filo per cucire, appesi all’albero o in giro per casa.

Un altro materiale totalmente green adatto a creare atmosfera sono le arance essiccate. Possiamo ricavarne la scorza tagliandola in tante forme diverse e una volta secca unirla a pezzetti di legno, pigne e bastoncini di cannella per creare decorazioni non solo belle ma anche profumate!

Anche i vari formati di pasta possono essere usati in modo originale. Infine ricordiamoci ci utilizzare anche un sistema di illuminazione a basso consumo. Usiamo le luci a LED che consumano molto di meno rispetto a quelle tradizionali, non teniamole accese durante il giorno e spegniamole prima di andare a dormire la sera.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso