24 Gennaio Gen 2018 0930 24 gennaio 2018

Come si gioca a scala 40

  • ...

La scala 40 è un gioco nato intorno agli anni 20, quando ha preso il posto del ramino, molto simile nelle regole. Attualmente se n’è distaccato, diventando un intrattenimento a se stante, al centro di tornei di grande interesse come di partite fra amici.

Valore delle carte

Di solito la scala 40 è adatta a un gruppo di due/cinque giocatori, ma volendo anche un numero maggiore. Nel gioco si utilizzando due mazzi di carte francesi, per un totale di 104. Il punteggio varia a seconda della carta, per cui le figure valgono 10 punti, l’Asso conta 11 (in altri casi 1 punto), il Jolly ne conta 25 oppure il valore della carta che sostituisce.

Le regole

Il mazziere distribuisce in senso orario 13 carte coperte, mentre le restanti si mettono al centro, scoprendone solo una. A turno ogni giocare deve pescare una carta dal mazzo centrale e ha tre scelte: mettere la carta nel proprio mazzo per creare una combinazione, calare le carte che si hanno in mano (che valgono minimo 40 punti), scartare la carta pescata. Le prime due scelte si fanno senza un ordine preciso, mentre lo scarto indica l’intenzione di terminare il proprio turno di gioco. Se cala le combinazioni per 40 punti vuol dire che ha aperto il gioco. Ora il giocatore può attaccare le carte della sua mano alle combinazioni degli altri sul tavolo, può anche cambiare un Jolly di un avversario in una combinazione con la carta mancante e pescare l’ultima scartata. Chi dopo aver scartato una carta valida resta senza, ha chiuso. Se non ha aperto il gioco e chiude calando tutte le carte, si dice che ha chiuso in mano. Alla fine i giocatori che non hanno chiuso contano i punti delle carte rimaste in mano. Se le hanno ancora tutte, pagano 100 punti che si accumulano al punteggio precedente. Se però la partita non finisce, si va avanti con una nuova mano.

Il punteggio

Il risultato viene stabilito dai giocatori all’inizio di ogni partita e in genere è 301, ma si ammettono anche 101, 151, 201. Il fine della scala 40 è di chiudere più volte possibile, eliminando gli altri giocatori. Il vincitore è l’ultimo che rimane in gioco.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso