19 Maggio Mag 2018 1115 19 maggio 2018

Come fare liquido per sigaretta elettronica

  • ...

La sigaretta elettronica è uno strumento in rapida diffusione tra tutti coloro che vorrebbero provare a smettere di fumare o comunque stanno cercando di diminuire la quantità di nicotina ingerita o inalata attraverso le classiche sigarette. Il meccanismo della sigaretta elettronica è ormai noto a tutti e una parte fondamentale nel funzionamento è il liquido, che può avere diversi aromi ed è il primo fattore da tenere in considerazione per ottenere un prodotto di qualità soddisfacente.

Come sono fatti i liquidi per la sigaretta elettronica

I liquidi per le sigarette elettroniche hanno una composizione piuttosto semplice e infatti in tanti provano a prepararli autonomamente, anche se il procedimento di preparazione richiede molta attenzione. I due ingredienti indispensabili sono la glicerina vegetale e il glicole propilenico, spesso conosciuti perché impiegati nella preparazione di farmaci e prodotti dolciari in genere; queste due sostanze devono essere diluite in piccole quantità di acqua demineralizzata, che serve solo per rendere il liquido meno viscoso. Alla fine vanno aggiunte la nicotina e l’aroma che si preferisce.

Come preparare autonomamente il liquido per la sigaretta elettronica

La prima cosa da tenere a mente è che maneggiare nicotina pura è pericolosissimo e anche solo pochi millilitri possono essere letali per l’uomo, quindi bisogna sempre utilizzare le dovute protezioni e, in caso di lieve contatto, ci si deve lavare subito e correre dal medico. Tenuto conto di questo fattore, basta mescolare insieme glicerina e glicole, diluire con l’acqua e da ultimo aggiungere la nicotina ed eventualmente l’aroma scelto.

A seconda della miscela delle sostanze di base, si possono ottenere liquidi di densità e di pesantezza diversi: i liquidi meno densi si ottengono con un 95% di glicole propilenico e un 5% di acqua distillata; i liquidi intermedi sono composti da 50% di glicole propilenico, 40% di glicerina vegetale e 10% di acqua distillata; i liquidi più densi si preparano con un 80% di glicerina vegetale e un 20% di acqua distillata. Mediamente i liquidi più densi sono anche quelli che producono più vapore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso