23 Maggio Mag 2018 1705 23 maggio 2018

Perché la caldaia perde pressione

  • ...

La caldaia è un apparecchio termico di vitale importanza nell’economia della casa o di un edificio, in quanto serve a riscaldare l’acqua ad una pressione più elevata rispetto a quella atmosferica, per poter avere acqua sanitaria con cui lavarsi e al tempo stesso riscaldare gli ambienti quando fa troppo freddo. Come qualsiasi altro impianto, la caldaia richiede una manutenzione programmata ma non è raro che si verifichino problemi imprevisti. Tra questi, la perdita frequente e improvvisa di pressione è uno dei danni che ricorre più spesso.

Leggi anche "Manutenzione caldaia casa in affitto chi paga"

Le cause della perdita di pressione della caldaia

Il motivo principale per cui una caldaia può cominciare a perdere pressione è la rottura dei punti di saldatura o una loro contrazione non uniforme, con conseguenti perdite nelle parti più deboli. Non di rado capita anche che le elevate temperature portino ad una corrosione interna, in seguito alla mancanza o comunque all’insufficienza di inibitori per l’acqua dell’impianto. Purtroppo non capita di rado che l’apparecchio funzioni male a causa di un montaggio sbagliato, quindi la prima cosa da andare a controllare quando si verifica qualche problema è se i raccordi sono lenti o comunque sono stati stretti male.

Cosa fare quando la caldaia perde pressione

Rilevare le perdite di pressione è tutt’altro che semplice, in particolare nei casi in cui il sistema di riscaldamento è a pavimento o all’interno dei muri; in queste situazioni specifiche potrebbe essere meglio chiedere l’aiuto di un tecnico con maggiore esperienza sui punti deboli degli impianti e dotati di strumenti più professionali per capire cos’è che non funziona.

Il sistema più comune per equilibrare il livello di pressione nella caldaia è pressurizzare l’impianto ad intervalli regolari, in modo da evitare un blocco o comunque una diminuzione delle prestazioni, che comporterebbero altre spese e altra manutenzione. La cosa migliore sarebbe controllare regolarmente la caldaia, soprattutto appena acquistata, perché non di rado accade che i problemi di pressione sono legati ad una cattiva realizzazione dell’impianto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso