27 Giugno Giu 2018 1933 27 giugno 2018

Come stirare

  • ...

Stirare, soprattutto per chi non l’ha mai fatto, non è la cosa più semplice del mondo. A volte però farlo è indispensabile perché alcuni capi devono avere un aspetto curato. La prima cosa da tenere a mente prima di stirare, è che bisogna fare attenzione ad eventuali ustioni. Ma andiamo a scoprire nel dettaglio come stirare.

Stirare bene: le cose da sapere

E’ consigliabile preparare la postazione dove bisogna stirare prima di accendere l’elettrodomestico perché potrebbe diventare rovente e quindi pericoloso. In un secondo momento, bisogna dividere i capi da stirare in base ai tessuti: per il rayon, la seta e l’acetato, ad esempio, ci vuole una temperatura bassa mentre, per il cotone e il poliestere, ci vuole una temperatura media (leggi anche come stirare la seta).

Come stirare pantaloni e camicie

Prima di usarlo, ovviamente il ferro da stiro deve essere ben caldo. La maggior parte degli elettrodomestici hanno una luce che si accende quando è il momento di stirare. I capi delicati devono essere stirati sempre al rovescio mentre le camicie devono essere stirate a cominciare dal colletto per poi procedere verso il basso. Le maniche, poi, si cominciano a stirare dal polsino fino ad arrivare alla spalla. I pantaloni, invece, si comincia a stirare dalla vita fino alla gamba (leggi anche come stirare lenzuola matrimoniali).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso