2 Luglio Lug 2018 0614 02 luglio 2018

Come pulire i filtri del condizionatore

  • ...

La pulizia dei filtri dello split del condizionatore a muro si deve eseguire in primavera o quando è necessario.

In effetti, è meglio effettuare questa operazione prima della stagione estiva per ottenere un'aria salubre e pulita. Tuttavia, non tutti i condizionatori permettono la pulizia fai da te, quindi è meglio leggere le istruzioni o al limite chiamare un tecnico specializzato se ci sono problemi.

In linea di massima però i filtri vengono tranquillamente e facilmente puliti dal possessore.

Leggi anche: Come pulire il condizionatore e Come scegliere il condizionatore

Pulizia dei fltri

I fltri sono degli elementi molto importanti per la qualità dell'aria che andremo a respirare per diverse ore, perché come dice la parola stessa filtrano l'aria prima di immetterla nell'ambiente, evitando la diffusione di polveri e allergeni. Di conseguenza, vanno puliti oppure sostituiti seguendo le informazoni del costruttore. Di solito, si presentano in pvc e possono essere agli ioni, a griglie elettrostatiche o ai carboni attivi.

Nonostante esistano diversi tipi di condizionatori, la pulizia dei filtri deve essere eseguita sempre con correttezza alzando lo sportello frontale dello split che resterà aperto da solo, poi sfilare i due filtri. Questi ultimi vanno lavati sotto l'acqua corrente o tiepida senza usare detergenti chimici, spazzole o altro. Al massimo, passare la mano per togliere lo sporco più evidente. Anche l'aria compressa potrebbe essere una soluzione risolutiva, comunque sia, solo in seguito far asciugare i due filtri che vanno rimontati nello split dopo una perfetta asciugatura.

Uno alla volta infilare i filtri nei loro alloggiamenti seguendo le corsie laterali e poi far scattare i gancetti nella parte in basso. Ora non resta che abbassare lo sportello dello split prendendolo ai lati e chiuderlo con una lieve pressione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso