9 Luglio Lug 2018 1240 09 luglio 2018

Come iscriversi al test di Medicina

  • ...

Appuntamento fissato per il 4 settembre del corrente anno, quello in cui, tutti gli aspiranti medici, dovranno partecipare al test d'ingresso che si svolgerà contemporaneamente in tutta Italia. Per aderirvi sarà necessaria l'iscrizione online che, stando alle istruzioni contenute nel bando Miur, sono aperte dallo scorso 2 luglio, e si concluderanno alle ore 15:00 del 24 luglio.

Leggi anche: "Entrare a medicina. Il peso del voto di maturità"

Iscrizione al test di Medicina: ecco come fare

"www.universitaly.it": questo il sito ministeriale al quale collegarsi per fare l’iscrizione al test. Per chi avesse già tentato il test nei precedenti anni, potrà utilizzare le credenziali già in possesso.

I candidati dovranno come prima cosa:

  • iscriversi sul portale Universitaly, dove andranno indicati: cognome, nome, paese di nascita, provincia di nascita, città di nascita, data di nascita, sesso, cittadinanza, codice fiscale, indirizzo e-mail (dove saranno inviate tutte le comunicazioni ufficiali che riguardano il test), tipo di documento d’identità, numero di documento, rilasciato da…, valido dal… al…, residenza, numero di telefono cellulare (facoltativo se si indica l'e-mail);
  • specificare le preferenze, ossia le sedi del Corso di Laurea Magistrale in Medicina per le quali vuole concorrere. La prima preferenza designata, sarà anche la sede in cui lo studente effettuerà il test.

Una volta effettuata la registrazione su universitaly.it, bisognerà poi:

  • scaricare il bando di concorso dell’università in cui verrà sostenuto il test e seguire le istruzioni indicate per completare l'iscrizione.
  • pagare la quota di partecipazione al test seguendo tutte le istruzioni per il versamento in posta da fare dopo aver scaricato l’apposito bollettino precompilato.

Fatto ciò, ci si potrà considerare ufficialmente iscritti al test di Medicina, e dedicarsi alla preparazione per esso.

Prepararsi al test di Medicina

Decreto ministeriale sui corsi ad accesso programmato, un importante documento pubblicato dal Miur, dove si troveranno indicazione inerenti agli argomenti del test e allo svolgimento di esso.

60, le domande previste, alle quali rispondere in 100 minuti: 20 quesiti di ragionamento e logica, 2 di cultura generale, 18 di biologia,12 di chimica, 8 di fisica e matematica. Si tratta di domande a risposta multipla con cinque possibili risposte. Per ogni domanda sarà prevista una penalità di -0,4 in caso di errore e 1,5 punti in caso di risposta esatta. in caso di mancata risposta la domanda varrà 0 punti.

Sarà utile scaricare i test degli ultimi anni per farsi un’idea di come è composta la prova di ammissione e del suo livello di difficoltà.

Per prepararsi adeguatamente sarà poi possibile:

  • munirsi di libri di preparazione appositi per i test di Medicina dove si troverà tutta la teoria sintetica, nonché esercizi e simulazioni di test sia cartacei, che online;

  • corsi specifici di preparazione al test;

  • e-learning: online vi sono apposite piattaforme digitali che potranno seguire lo studente fino alla data del test. Ottima soluzione per prepararsi in autonomia.

Leggi anche: "Come prepararsi per il test di Medicina"

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso