13 Luglio Lug 2018 1549 13 luglio 2018

Come lavare le Birkenstock

  • ...

Le Birkenstock sono sandali e infradito molto apprezzati durante l'estate.

Sono naturali e resistenti oltre ad essere esteticamente semplici e pratiche. Composte da materiali naturali, quindi comode e salutari, si possono trovare in commercio sia da uomo che per donna o per bambino nei negozi specializzati e online.

A questo proposito, leggi anche: Chi cerca trova! Ecco dove comprare le Birkenstock

Materiali utilizzati


I materiali che vengono utilizzati per realizzare le Birkenstock sono in pelle di ottima qualità per la tomaia e in pelle scamosciata per il plantare che ha la forma della pianta del piede. Mentre sotto il plantare c'è un'insieme di lattice e sughero che rende la calzatura leggera e termoisolante. Ecco perché si consigla di lavare in modo corretto le proprie Birkenstock al fine di mantenerle sempre belle e pulite nel tempo.

Manutenzione e cura


Per lavare a mano le Birkenstock si può utilizzare uno spazzolino e poco sapone liquido neutro per pulire il plantare e poi risciacquare il tutto sotto l'acqua corrente fredda. Ora riporre all'aria aperta le calzature lavate, ma non al sole diretto. Una volta asciutte, se la pelle scamosciata si è irrigidita sarà conveniente passare una spazzola per il Nabuk per abborbidire la pelle. Questo trattamento può essere effettuato anche più volte, quando necessario, dato che non andrà a rovinare in alcun modo le scarpe.

Si suggerisce inoltre di non portare sempre le stesse Birkenstock, ma di alternarle con altre, igienizzando nel frattempo le prime con prodotti specifici.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso