18 Settembre Set 2018 1553 18 settembre 2018

Come aggiustare un pallone da calcio bucato

  • ...

Capita spesso di trovare in un pallone, da calcio, e non solo, un piccolo buco venutosi a creare per colpa di qualche antipatica spina appartenente ad una pianta, o causato da un oggetto contundente.

Non disperare: prima di buttare via il pallone perché non provare a ripararlo seguendo le seguenti istruzioni?

Scopri di più sui palloni dei Mondiali da calcio

Pallone di cuoio bucato, ecco come fare

Se è il classico pallone di cuoio a dover essere riparato, occorreranno:

  • un paio di forbici robuste
  • un coltellino
  • ago e filo resistente
  • un pallone di tela leggero

​Procedimento:

  • come prima cosa posizionare le forbici nella toppa del pallone in cui è presente la presa di gonfiaggio;
  • prendere il coltellino e tagliare i bordi della toppa dove è presente la cucitura di corda (ci si potrà aiutare con le forbici facendo però molta attenzione che da un lato rimanga attaccato al pallone e a non rovinare le altre cuciture).
  • far ora fuoriuscire tutta l'aria dal pallone di tela precedentemente procurato e cospargerlo di borotalco in modo tale da facilitarne l'ingresso all'interno del pallone da riparare nel quale andrà infilato mediante il buco in precedenza creato.
  • Quindi gonfiare il pallone all'interno dell'altro pallone, ed il gioco è fatto.

Altro metodo per la riparazione di un pallone di cuoio potrebbe essere l'utilizzo dell'attak che andrà messo, con l'ausilio di un ago, in corrispondenza del punto della perdita d'aria. Andrà poi lasciato agire per venti minuti prima di rigonfiare il pallone.

Come riparare un Super Santos

Il Super Santos, tra i palloni più diffusi in Italia, ma anche tra quelli più soggetti a buchi, per la cui riparazione saranno necessari:

  • un accendino
  • un po' di ferro filato (della lunghezza di 20cm circa)
  • un recipiente con l'acqua, abbastanza grande da contenere il pallone
  • un piccolo straccio
  • un pennarello

​Procedimento:

  • Prendere il pallone e gonfiarlo con gli appositi strumenti.
  • Immergerlo nel recipiente pieno d'acqua e controllare effettivamente dove si sta verificando la perdita d'aria (il consiglio è quello di contrassegnare il punto esatto della perdita con l'ausilio di un semplice pennarello).
  • Surriscaldare ora con la fiamma dell'accendino un'estremità del ferro filato (è consigliabile mantenere questo filo con l'aiuto di un piccolo straccio, rendendolo così più stabile).
  • Una volta la punta del vostro ferro filato è diventata talmente calda da poter essere considerata incandescente, posizionarla sul foro nel quale è situata la perdita d'aria del pallone. È importante fare un determinato movimento con il ferro filato, come a voler chiudere il buco. Non premere con troppa forza, il ferro filato incandescente potrebbe sprofondare nella gomma del pallone, bucandolo ulteriormente.
  • Una volta rattoppato il buco, gonfiare il pallone e accertarsi che la perdita si sia effettivamente ripianata, mettendolo nuovamente all'interno del recipiente precedente contenente l'acqua. Se la perdita sarà ancora presente, dal pallone fuoriusciranno una serie di bollicine, altrimenti si potrà cantar vittoria per aver recuperato un pallone che era un passo dall'essere buttato via.

Leggi anche: "Come aggiustare una ruota bucata"

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso