9 Ottobre Ott 2018 1020 09 ottobre 2018

Come orientarsi con il sole

  • ...

Ogni viaggiatore sa bene che la bussola è il sistema migliore per riuscire ad orientarsi in qualsiasi situazione, ma i più esperti probabilmente sanno utilizzare anche altri metodi meno immediati per trovare il modo individuare i quattro punti cardinali principali.

Tra queste soluzioni, probabilmente la più comune è quella di orientarsi attraverso gli angoli creati dalla luce del sole.

Leggi anche come orientarsi senza bussola

Individuare i punti cardinali attraverso il sole

Per orientarsi con il sole in pieno giorno bisogna innanzitutto considerare che intorno alle ore 6:00 si trova ad est, alle ore 9:00 a sud est, alle ore 12:00 a sud, alle ore 15:00 a sud ovest e alle ore 18:00 ad ovest. La vera difficoltà di questo sistema sa nel saperlo applicare alle diverse aree geografiche e allo specifico periodo dell’anno.

Anche quando il cielo è parzialmente nuvoloso o nuvoloso, in realtà è comunque possibile orientarsi attraverso il sole, perché la sua luce arriva ugualmente alla terra, solo proiettando ombre meno evidenti.

Leggi anche come orientarsi nel bosco

Il sole sorge esattamente ad est e tramonta ad ovest solo negli equinozi di primavera ed autunno, mentre negli altri giorni bisogna considerare la stagione in cui ci si trova: in primavera e in estate l’aurora è ad est e il tramonto ad ovest, mentre in autunno e inverno il sole sorge a sud est e tramonta a sud ovest.

A prescindere da tutte queste variabili, la cosa certa è che, in ogni giorno dell’anno, nel momento in cui un’ombra proiettata dal sole raggiunge il minimo di lunghezza, allora indica la direttrice nord-sud.

Per orientarsi con sicurezza anche quando il sole non splende o è offuscato da qualche nuvola, ci si può servire di oggetti dalla forma lunga e sottile, come un coltello, un pezzo di corteccia, un ramo o un banale foglio di carta.

L’oggetto va posizionato verticalmente in un luogo in cui arriva la luce e fatto ruotare su se stesso, fino a quando l’ombra proiettata si restringe sempre di più, fino a diventare una linea sottile. A questo punto l’ombra indica la direzione del sole e consente di orientarsi secondo le indicazioni già date.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso