10 Ottobre Ott 2018 1243 10 ottobre 2018

Come trasformare un numero in percentuale

  • ...

Nella vita di tutti i giorni capita spesso di usare le percentuali nelle occasioni più disparate, ad esempio per calcolare tasse, determinare il numero di risposte corrette, valutare offerte e saldi.

Senza calcolatrice alla mano, riuscire a fare calcoli con le percentuali può apparire estremamente difficile, tuttavia seguendo delle semplici operazioni è possibile togliersi dalle difficoltà e convertire velocemente i numeri in percentuali.

Leggi anche come si calcola la percentuale sulla calcolatrice

Cos’è la percentuale

Stando alla definizione matematica, la percentuale rappresenta la grandezza di una quantità rispetto ad un’altra quantità la cui base è 100.

Molto spesso la percentuale è calcolata sfruttando il rapporto tra una parte con il suo intero di riferimento e tra un’incognita (che è appunto la percentuale ricercata) e il numero 100.

Scopri come andare bene in matematica

Come calcolare una percentuale

Per calcolare uno sconto, si può trovare l’effettivo risparmio moltiplicando il prezzo originario del prodotto per la percentuale dello sconto e dividendo poi il risultato per 100. Se ad esempio un prodotto che costa 10 euro è scontato del 70%, moltiplicando 10 per 70 e dividendo il risultato per 100 scoprirò che lo sconto applicato è di 7 euro, quindi il prodotto mi costerà 3 euro.

Se invece si vuole partire dal prezzo già scontato per arrivare al prezzo iniziale del prodotto, bisogna applicare un altro tipo di rapporto: moltiplicando il prezzo finale per 100 e dividendolo per la percentuale dello sconto, si troverà il prezzo iniziale del prodotto. Se ad esempio un articolo costa 5 euro e corrisponde al 50% del prezzo iniziale, si dovrà moltiplicare 5 per 100 e dividere il risultato per 50, scoprendo così che il l’articolo costava inizialmente 10 euro.

Per conoscere l’entità dello sconto applicato avendo il prezzo iniziale e il prezzo finale, si dovrà ricorrere ancora una volta ad un’uguaglianza. Dal momento che il prezzo iniziale sta al prezzo finale come la percentuale ricercata sta a 100, bisognerà moltiplicare il prezzo iniziale per cento e dividerlo per il prezzo finale, in modo da trovare la percentuale di sconto applicata. Se un articolo costa 4 euro ma inizialmente ne costava 10, moltiplicando 4 per 100 e dividendo il risultato per 100 scoprirò che l’articolo è stato pagato il 40% del proprio valore, dunque è stato applicato un 60% di sconto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso