15 Ottobre Ott 2018 1230 15 ottobre 2018

Cammino di Santiago cosa portare

  • ...

Intraprendere un cammino a piedi di più giorni richiede una certa capacità organizzativa. Per questo è necessario saper scegliere con attenzione e cura tutto il necessario da portare con sè.

A maggior ragione se il cammino in questione è quello di Santigo de Compostela che si snoda su un tragitto di circa 770 km.

Leggi anche ​Quanti sono i chilometri del cammino di Santiago

Materiale ed attrezzatura indipensabile

La prima cosa assolutamenete necessaria è lo zaino. Questo sarà il compagno fedele ed indespensabile per la buona riuscita del cammino. Calcolando che il peso massimo dovrebbe aggirarsi intorno ai 7/8 kg di peso, uno zaino con capienza di 50 litri è più che sufficiente.

In questo zaino si deve mettere dell'abbigliamento tecnico, comodo, leggero e che asciughi in tempi rapidi.

Nello specifico sono necessari:

  • tre paia di pantaloni, meglio quelli con la zip che li trasforma in pantaloncini, all'occorrenza;
  • calzini senza cuciture e meglio se antiveschiche;
  • una giacca a vento leggera per riparare da vento e sole;
  • un impermeabile a mantellino o poncho in caso di pioggia;
  • un pile leggero;
  • scarpe da trekking comode e già testate prima della partenza;
  • sandali da trekking che possono essere anche utilizzati come ciabatte per fare la doccia;
  • tre paia di t-shirt e slip, meglio se tecnici sia per la traspirazione sia per la maggior rapidità nell'asciugare;
  • un sacco a pelo non troppo pesante;
  • un accappotoio in microfibra;
  • un marsupio in cui custodire documenti e denaro necessari lungo il percorso.

Da ultimi, ma non meno importanti, della vaselina da splamare sui piedi ogni giorno prima di iniziare una nuova tappa, medicinali di primo soccorso, sapone e mollette.

Scontato ricordare cellulare e caricatore.

Leggi anche Guida pratica al Cammino di Santiago

Materiale facoltativo

Altre cose che potrebbero essere utili sono:

  • bastoncini da cammino;
  • una torcia in caso si voglia partire all'alba o fare qualche passeggiata in notturna;
  • un diario per chi desidera mettere nero su bianco le varie tappe ed i proprio pensieri.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso