1 Novembre Nov 2018 0852 01 novembre 2018

Come disegnare un ragno

  • ...

Per disegnare in modo semplice e veloce un bel ragno sulla sua tela non occorre tanta esperienza e inclinazione all'arte perché saranno sufficienti:

  • un foglio bianco,
  • dei colori a tempera o a olio oppure matite colorate,
  • una gomma per cancellare in caso di errori nel tracciare le righe,
  • la matita che serve per delineare fin da subito il disegno.

Pure con gli acquarelli è possibile ottenere un buon dipinto.

Scopri perchè si dice ragno porta guadagno

Iniziare con la tela del ragno

Dipingere una ragnatela non è affatto complicato. Ecco come fare:

  • disegnare due linee incrociate;
  • tracciare altre 2 o 3 croci il cui punto d'incontro sarà il loro centro;
  • ripassare con un pennarello;
  • disegnare ora le linee curve interne.

Per non sbagliare leggi anche: Come disegnare una ragnatela

Disegno del ragno

Scegliere il posto giusto sulla tela dove collocare il ragno ancora da disegnare e poi procedere in questo modo.

Il ragno è composto da un cerchio piccolo per la testa e uno più grosso per il corpo, da posizionare vicini.

Dopo aver tracciato due piccoli ovali sul davanti che rappresentano le chele, disegnare 4 tratti a zig-zag partendo dal corpo del ragno per ogni lato. Queste sono le sue zampette, otto in totale.

Sulla testa occorrono però due piccoli cerchietti per fare gli occhi, da colorare di nero.

Per non ottenere un ragno stilizzato si consiglia di iniziare a dipingere di marrone o grigio distribuendo il colore scelto in modo abbondante sulle varie linee tracciate.

Alla fine, evidenziare gli occhi con dei segni bianchi o sfumature e sul dorso del ragno far fuoriuscire dei piccoli tratti che evidenziano quanto il ragnetto sia peloso.

Curiosità: Una enorme ragnatela ha coperto 300 metri di costa in Grecia

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso